Nuove importanti opportunità per i pugili gestiti dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi e dal manager Christian Cherchi: Silvio Branco è sfidante ufficiale del campione d’Europa dei pesi massimi leggeri Alexander Frenkel, ma potrebbe anche affrontare Giacobbe Fragomeni in una sfida tutta italiana che entusiasmerebbe i tifosi ed i mezzi di comunicazione. Per Fragomeni si parla anche di un combattimento per un titolo prestigioso, il 30 aprile, in Messico.
“Black Mamba” Luca Giacon combatterà per il titolo dell’Unione Europea dei pesi leggeri. Il campione internazionale dei pesi welter WBC Phil Lo Greco difenderà il suo titolo contro uno sfidante di alto livello e Antonio Moscatiello combatterà per il titolo italiano dei pesi welter.


Nato a Milano, il 13 agosto 1969, alto 177 cm, Giacobbe Fragomeni ha sostenuto 31 incontri: 27 vinti (11 prima del limite), 3 persi e 1 pareggiato. Il 24 ottobre 2008, al Palalido di Milano, di fronte a 3.500 spettatori, ha conquistato il vacante mondiale dei pesi massimi leggeri WBC battendo ai punti Rudolf Kraj.  Fragomeni ha difeso il titolo contro il polacco Krzysztof Wlodarczyk (parità) e lo ha perso ai punti contro l’ungherese Zsolt Erdei (un giudice aveva il pari). Il 15 maggio 2010, a Lodz (Polonia), il milanese ha avuto la seconda possibilità di vincere il mondiale WBC (abbandonato da Erdei), ma si è arreso all’ottavo round contro Wlodarczyk. Il 2 aprile scorso Fragomeni avrebbe dovuto affrontare il campione del mondo WBO Marco Huck, ma il pugile italiano si è infortunato all’arcata sopraccigliare durante una sessione di allenamento e la sfida è saltata. 
Nato a Civitavecchia il 26 agosto 1966, alto 184 cm, professionista dal luglio 1988, Silvio Branco ha un record di 61 vittorie (37 per ko), 10 sconfitte e 2 pari. Ha vinto il mondiale in tre categorie di peso: medi, supermedi e mediomassimi. Dal 1996 al 1998 ha detenuto il titolo dei medi della World Boxing Union. Nel 2000 ha vinto la cintura dei supermedi WBU. Nel 2003 ha conquistato la corona dei mediomassimi della World Boxing Association. Impresa replicata nel 2006, al Velodromo Vigorelli di Milano, impartendo una lezione di boxe al portoricano Manny Siaca. L’ultimo match di Silvio Branco risale al 27 novembre scorso: ha difeso il titolo internazionale dei massimi leggeri WBC superando ai punti Vincenzo Rossitto, al palasport di Civitavecchia.  
Per descrivere il peso leggero Luca Giacon, basta il suo record: 14 vittorie prima del limite in 15 incontri (1 no-contest). Ha debuttato nel luglio 2009 a Panama ed ha conquistato subito il favore del pubblico con il suo stile di combattimento spettacolare. Nel 2010 ha firmato con Salvatore Cherchi, sotto la cui direzione ha ottenuto sei vittorie consecutive. Luca Giacon è nato a Torremolinos (Spagna), il 17 aprile 1988, da madre ruandese/belga e padre italiano. Il prestigioso settimanale inglese Boxing News gli ha dedicato un articolo e di lui si parla come di un futuro campione del mondo. E’ sfidante ufficiale al titolo dell’Unione Europea.  

Il campione internazionale dei pesi welter WBC Phil Lo Greco è già famoso in due continenti. Nato a Toronto (Ontario), il 6 luglio 1984, alto 173 cm, professionista dall’aprile 2006, ha sostenuto i primi 17 incontri in Canada diventando un beniamino della comunità italo-canadese del Quebec. Dopo aver firmato con l’OPI 2000, ha combattuto in Ungheria, Germania e Italia. Il 18 giugno 2010, ha conquistato il titolo WBC mettendo ko al nono round Slawomir Ziemlewicz. Il record di Phil Lo Greco è composto da 20 vittorie in altrettanti incontri, 11 prima del limite.
Il peso welter Antonio Moscatiello, nipote di Giacobbe Fragomeni, ha un record di 10 vittorie consecutive, 9 prima del limite. Nato a Milano il 27 settembre 1982, professionista dall’ottobre 2008, Moscatiello ha impressionato nel suo ultimo match, una vittoria per ko tecnico al secondo round ai danni del più esperto Pietro Luigi Zara (che aveva un record di 12 vittorie e 3 sconfitte). Nel prossimo futuro, Moscatiello combatterà per il titolo nazionale dei pesi welter.  
Per ulteriori info www.opi2000.com e www.opiboxing.tv

La OPI 2000 effettuerà una  conferenza stampa che si svolgerà lunedì 11 aprile, alle ore 12.00, presso il Dixieland Cafè, in Piazza Aquileia 12, a Milano. Saranno presenti l’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni, l’ex campione del mondo dei pesi mediomassimi WBA Silvio Branco (sfidante ufficiale al titolo europeo dei massimi leggeri),  il fenomenale peso leggero “Black Mamba” Luca Giacon (14  vittorie per ko su 14 incontri), l’imbattuto campione internazionale dei pesi welter WBC Phil Lo Greco (20 vittorie consecutive, 11 per ko) e il peso welter Antonio Moscatiello (10 vittorie, 9 per ko).

 

Durante la conferenza stampa sarà annunciato l’accordo tra la OPI 2000 e un’importante rete televisiva nazionale per la messa in onda di tutte le manifestazioni organizzate dalla società di Salvatore Cherchi e dei match all’estero dei suoi campioni. 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi