Sono stati 27 gli incontri disputati nel fine settimana durante il Torneo esordienti organizzato dalla Pugilistica Lucchese nella palestra dell’Isi Pertini.

La competizione, riservata ai pugili con un’esperienza pari o inferiore a due match, è iniziata nella giornata di sabato (17 aprile) con i sorteggi per suddividere in gironi le categorie di peso. Prima dell’inizio delle semifinali è stato disputato un incontro fuori torneo con protagonista il peso medio (75kg) élite 1a serie Filippo Rimanti della Pugilistica Lucchese. “Un match complicato, con un avversario il cui stile attendista, simile a quello del pugile di casa, che Rimanti è riuscito comunque a portare a casa con un’altra meritata vittoria”, commenta la società.

Dopo il torneo è entrato nel vivo con 14 incontri a cui hanno preso parte pugili provenienti da tutta la Toscana. “Nonostante l’inesperienza dei partecipanti, si sono viste ottime cose che lasciano ben sperare per l’avvenire di questi atleti che stanno iniziando il loro percorso nel mondo del pugilato”, commenta la Pugilistica Lucchese.

La giornata di domenica, dedicata alle finali, è partita con due incontri fuori programma con protagonisti gli atleti della Pugilistica Lucchese.  Il primo a salire sul ring è stato lo Youth 70kg Achraf Lekal, che dopo la sconfitta subita a Latina è tornato a vincere dimostrando grande freschezza e confidenza, portandosi a 3 vittorie consecutive sul ring di casa.  Poi è stato il momento del ritorno sul ring, dopo 9 mesi di fermo agonistico, dello Youth 64kg Lorenzo Garofano, prossimamente impegnato nel trofeo a invito Alberto Mura. Garofano è riuscito spesso a fare breccia nella guardia dell’avversario con colpi fulminei e precisi che non gli sono bastati però per battere l’avversario.

La giornata è proseguita poi con le 10 finali del torneo, ridotte a causa degli infortuni subiti nella giornata precedente da parte di due pugili usciti vincitori dai rispettivi incontri. A concludere la serata l’unico partecipante al torneo della società lucchese, il peso massimo (91kg) Dezjan Tabaku, protagonista di una vera e propria battaglia che ha visto però uscire il pugile con una sconfitta.

A vincere il torneo per le rispettive categorie sono stati: Gallo (56kg) Ray Kabara e Leggeri (60kg) Enrico Gentili. Per la categoria Superleggeri (64kg)Mamadou Diakatè nel girone A e Othmane Zahiri nel girone B. Per i Welter (69kg) Andrea Benedetti nel girone A e Antonio Prenga nel girone B e  Giacomo Corvi nel girone C. Nella cadegoria Medi (75kg) Manuel Pieri nel girone A e Luca Prato nel B. Nei

Mediomassimi (81kg) ha vinto Gianmarco Bientinesi mentre nei Massimi (91kg) Andrea Remedi.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi