Da sinistra Splendori e Poddighe come oggetto avanzato-1 Da sinistra, il sindaco di Rionero in Vulture, Antonio Placido, Sandro Turco e Fabrizio Baldantoni come oggetto avanzato-1 Durante la presentazione delle due squadre come oggetto avanzato-1 L'esultanza di Luca Spadaccini come oggetto avanzato-1COMUNICATO STAMPA N°19/2014

     Bari, 13 aprile 2014

 

 Al torneo Talent League of boxing, si archivia la seconda giornata d’andata della regular season del Girone C. Sabato 12 aprile, a Rionero in Vulture (Pz) i Lupi-Briganti (team che raggruppa i Comitati Regionali Puglia-Basilicata e Abruzzo-Molise) sono riusciti a conseguire la prima vittoria stagionale, al cospetto delle Pantere-Aragonesi (Sicilia-Sardegna). Dopo aver subìto la sconfitta (11-5) domenica 30 marzo a Napoli, contro gli Squali-Borboni (Campania e Calabria), i Lupi Briganti, hanno confezionato un rotondo 13-3, all’interno del Palazzetto dello Sport di Rionero in Vulture, in Contrada Gaudo: un evento organizzato dalla Boxe Potenza, sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana) e in collaborazione con il Coni, Regionale Basilicata, Provincia di Potenza e Città di Rionero in Vulture. Il Talent League of boxing (torneo di pugilato ideato dal campione olimpionico Roberto Cammarelle) è approdato quindi anche all’interno del territorio di competenza del Comitato Regionale FPI Puglia-Basilicata. Il team leader dei Lupi Briganti, Fabrizio Baldantoni insieme ai coach Francesco Stifani e Simone Di Marco, hanno diretto con grande sagacia, le performance degli otto pugili della squadra locale. Presente alla serata, numerose autorità politiche e civili della Basilicata e numerosi addetti ai lavori, tra i quali Angelo Musone, Consigliere Federale della FPI. Dopo la presentazione delle due squadre, davanti al pubblico presente, è stato proiettato un videomessaggio confezionato dal campione olimpionico, nonché ideatore del Talent League of boxing, Roberto Cammarelle, peraltro cittadino onorario di Rionero in Vulture (Cammarelle, è figlio del rionerese Angelo, ndr).

          «Abbiamo cercato come sempre di mettere a disposizione la nostra macchina organizzativa, per questo evento – spiega il tecnico della Boxe Potenza, Giuseppe Gruosso – Devo ammettere che portare a termine questo progetto, non è stato assolutamente facile. Torno con piacere a ringraziare personalmente tutti coloro i quali hanno voluto sostenere fattivamente questa organizzazione, iniziando dal sindaco di Rionero in Vulture Antonio Placido, per poi giungere allo staff della Boxe Potenza, quest’ultimo sempre pronto a sostenermi nella fase di preparazione, degli eventi che la Boxe Potenza realizza. Anche questa volta, abbiamo cercato di curare tutti i particolari: dall’ingresso dei pugili, ai balletti coreografici sul ring, preparati dalla Libertas Body Planet Melfi. Spero che il pubblico abbia apprezzato anche la qualità delle otto sfide in programma e, sono certo, di aver contribuito alla promozione del pugilato, anche in questo scorcio di Lucania». Anche lo staff tecnico dei Lupi Briganti, è soddisfatto per la prova generale, sciorinata dai locali «Certamente è stata una grande serata di pugilato – commenta il tecnico dei Lupi Briganti,  Simone Di Marco – Siamo riusciti ad inanellare sei vittorie, un pareggio e una sconfitta, quindi abbiamo potuto in qualche modo, mitigare la delusione subita al termine della prima giornata a Napoli. Insieme al mio collega Francesco Stifani, abbiamo cercato di stimolare al massimo i nostri ragazzi, soprattutto sotto il profilo psicologico. Adesso, dovremo cercare di prepararci al meglio, in vista dei prossimi due appuntamenti, previsti nel calendario della regular season».

          Le Pantere Aragonesi, hanno potuto disporre all’angolo del ring, del supporto tecnico di Natale Conti (Asd Eagle) e Vincenzo Valvo (Athleta Boxing); il team leader è, Giancarlo Ranno. 

          L’intera serata di Rionero in Vulture, è stata ripresa dalle telecamere dell’emittente lucana, “Nuova TV” (Canale 12 del Digitale Terrestre) e sarà trasmessa in differita nei prossimi giorni anche sul sito internet www.lanuovatv.it (all’interno delle pagine web, si potranno ricevere tutte le informazioni sugli orari del palinsesto). La telecronaca, è stata realizzata dal dottor Giuseppe Macchiarola, con il commento tecnico di Angelo Musone.  

          Dopo aver archiviato il programma della seconda giornata, di scena sabato scorso, Lupi Briganti vs Pantere Aragonesi (hanno riposato gli Squali Borboni); il girone d’andata della regular season si concluderà il prossimo 26 aprile ad Enna (Pantere Aragonesi vs Squali Borbonici; riposano i Lupi Briganti; il Girone di ritorno, inizierà il 10 maggio a Pescara con la sfida Lupi Briganti vs Squali Aragonesi; successivamente i restanti due confronti: il 24 maggio a Catania (Squali Aragonesi vs Lupi Briganti) e il 7 giugno a Caserta (Squali Aragonesi vs Pantere Aragonesi).

          A seguire le formazioni che sono salite sul ring di Rionero in Vulture sabato 12 aprile: i nominativi a partire da sinistra (angolo rosso), rappresentano i Lupi Briganti:

     (Kg 56) Francesco Splendori (Gruppo Sportivo Fiamme Oro, Roma) vs Antonio Raimondo Poddighe (Acc. Boxe Torres): vince ai punti Splendori;

     (Kg 60) Michele De Filippo (Acc. Pug. “E. Iovannelli”, San Paolo di Civitate) vs Antony Trentacosti (Pol. Little Club): vince ai punti, De Filippo;

     (Kg 64) Alessandro D’Amore (Pugilistica Diodato Chieti) vs Luca Melis (Acc. Boxe “Città di Guspini”): incontro pari;

     (Kg 69) Benito Ruggiero (Acc. Pug. Andriese, Andria) vs Ignazio Crivello (Pol. Little Club): vince ai punti, Crivello;

     (Kg 75) Saverio Gena (Acc. Pug. Portoghese, Bari) vs Ngouda Diop (Athleta Boxe): vince per KOTI, Gena;

     (Kg 81) Antonio Di Vito (Medaglia d’Oro, Marcianise) vs Sergio Mezzatesta (Cuba Boxing): vince ai punti, Di Vito;

     (Kg 91) Luca Spadaccini (Pugilistica Diodato Chieti) vs Emanuele D’Ippolito (Asd Eagle): vince ai punti, Spadaccini;

     (Kg +91) Giuseppe Mancuso (Bruzia Boxe, Rende) vs Antonino La Mattina (Pol. Nino Castellini): vince ai punti, Mancuso.

          Commissario di Riunione: Nicola Causi;

          Arbitri/Giudici: Albino Foti, Ezio Tosto, Giuseppe De Palma e Gabriele Chiappini.

          Medico di Servizio: dottor Giuseppe Ferraro;

          Cronometristi (Ficr Potenza): Rocco Alberto Vignola e Gabriele Bolcina.

 

UFFICIO STAMPA

Sandro Turco

Di Alfredo