Nella pittoresca ed arroccata cittadina di Tolfa, domenica 16 maggio si sono spenti i riflettori, con il plauso di tutti gli intervenuti e la promessa di replicare l’evento anche nel 2011, sulla prima prova del “Orientiamoci in collina”.
La manifestazione, rientrante altresì nell’ambito del Trofeo “Italia Centrale dei Centro Storici” di corsa di orientamento seppur messa a dura prova già dalle prime ore della mattino dalle non perfette condizioni meteo, ha comunque visto prendere il via dalla tipica piazzetta dell’Olmo oltre cento concorrenti, in rappresentanza di quasi tutte le società laziali e scuole locali.


I percorsi gara, tracciati da uno che da queste parti è diventato una celebrità ed un testimonial d’eccezione per lo sport dell’orienteering per aver cartografato ben quattro centri storici e cinque parchi, il trentino Emiliano Corona, hanno reso particolarmente avvincente la competizione, facendo registrare al termine della prova positivi apprezzamenti tecnici da parte dei partecipanti.
Alla presenza delle autorità istituzionali locali, il Sindaco Alessandro Battilocchio ed il Vice Sindaco Luigi Landi e sotto lo sguardo incuriosito di molti cittadini che per la prima volta hanno potuto ammirare la disciplina dell’orienteering, la piazza del Comune, con i suoi tre punti spettacolo, ha fatto da cornice ai momenti più interessanti e salienti della manifestazione organizzata dall’imponente staff tecnico dell’A.S.D. Civitavecchia Orienteering Team coordinato, dietro il vigile controllo del Delegato Tecnico Daniele Guardini, dal  Vice Presidente federale Stefano Mappa.
Importante e significativo inoltre, è stato l’apporto della Polizia locale e della Protezione Civile che hanno garantito a tutti i partecipanti sicurezza sia sulle strade che tra i numerosissimi ed inesplorati vicoli della pittoresca cittadina collinare.
Ben 8 le categorie in gara con percorsi diversi per lunghezza e difficoltà sui quali sono stati posati complessivamente ben trentadue punti di controllo; alle ore 10,00, la prima partenza ha visto portarsi i primi concorrenti sulla start line; tra questi si evidenziano i circa 20 alunni dell’Istituto Comprensivo di Tolfa, guidati dalle insegnanti Tommasa Pala per le elementari e da Lucia Muneroni per le medie.
Avvincente la loro gara; podio tutto al femminile per le scuole elementari; la vittoria è andata infatti a Rachele Tidei, seguita al secondo posto da Annamaria Dionisi ed al terzo da Lucrezia Mollica; tra le medie invece, podio tutto al maschile; la prova è stata vinta da Stefano Cintoli, seguito da Giuseppe Schiavoni al secondo posto e da Domenico Moretti  al terzo.
Dai connotati molto più avvincenti invece la competizione degli agonisti; su un tracciato lungo 3 km contraddistinto da 200 metri di dislivello e 26 punti di controllo, tra tutti, spicca la vittoria nella categoria M A di uno dei più interessanti atleti giovani del panorama orientistico italiano; si tratta infatti di Giacomo Nisi della Corsa Orientamento Club Roma (CCR), che con i suoi 29 minuti e 16 secondi di gara ha posizionato alle sue spalle, con un distacco di oltre due minuti e mezzo, Fabrizio Vannoli del Gruppo Orientistico Subiaco (34’20”). Terzo classificato infine, Walter Torri del CCR con il tempo di 34 minuti e 46 secondi.
Nella categoria M B, su un tracciato che misurava 1,9  Km con un dislivello di 115 metri, Gianluca Vannutelli del CCR non ha avuto rivali, andando a vincere la prova con il tempo di 22 minuti e 39 secondi, seguito al secondo posto con un distacco di circa due minuti da Simone Trombetta del Gruppo Orientistico Subiaco (24’37”) ed al terzo da Andrea Negri, sempre del CCR (26’32”).
Combattuta inoltre la prova delle donne iscritte nella categorie W B: tra queste si evidenza il primo posto di Silvana Poroli della Polisportiva “G. Castello”;  l’atleta romana ha coperto gli 1,9 chilometri di gara con 115 metri di dislivello, con il tempo di 22 minuti e 41 secondi, seguita a circa un minuto da Patrizia Bellucci (23’38”) e da Michela Bozzoli (23’58”), entrambe del CCR.
Sempre interessante e piena di significativi spunti tecnici ed alto spirito agonistico, le prestazioni offerte dalle categorie per fasce d’età iscritte alla manifestazione; tra queste si evidenzia in particolar modo quella dei M e W 35, che totalizzava complessivamente 24 concorrenti.
Tra gli uomini, la vittoria è meritatamente andata a Luigi Schiarone del CCR (34’08”), seguito con un distacco di soli 12 secondi dal rappresentate dell’Enea Casaccia, Gilberto Cicconi (34’12”); chiude il podio, con un distacco dal primo di cinque minuti, Eugenio Corazza del CCR (39’ 09”).
In questa categoria, i colori dell’A.S.D. Civitavecchia Orienteering Team sono stati rappresentati da Mauro Lorusso; l’atleta di casa, a causa di due errori non è andato oltre la quinta posizione, giocandosi quindi la possibilità di salire sul podio e conquistare punti preziosi nella speciale graduatoria del trofeo Italia centrale.
Tra le donne, a seguito del “forfait” forzato dopo pochi muniti di gara di Manuela Manganelli per una fastidiosa distorsione alla caviglia sinistra, la competizione non ha comunque lesinato momenti particolarmente avvincenti; tra queste, la vittoria, con il tempo di 25 minuti e 51 secondi, è andata a Natascia Bisogni della Polisportiva “G. Castello”, seguita da Anna Maria Stocoro (28’36”) dell’Enea Casaccia e dall’ atleta dell’Orientalp,  Maria Laj-Bellotti (35’21”).
Interessanti inoltre le prove dei giovanissimi agonisti iscritti alla manifestazione; tra gli M 12 la vittoria, quasi scontata in quanto unico rappresentante della categoria, è andata Miles Scarponi del CCR mentre in quelle degli M e W 16, le vittorie sono andate, rispettivamente a Enrico Vannoli del Gruppo orientistico Subiaco ed a Lily Scarponi del CCR. 
Degni di nota infine, il vincitore della categoria Open, Andrea Perla sempre del CCR e quello della categoria Esordienti, Vincenzo Gionti dell’A.S.D. Civitaveccia Orienteering Team.
Con questa competizione,  il Civitavecchia Orienteering Team si congeda provvisoriamente dai campi gara per ritornarci il prossimo 10 ottobre ad Allumiere ed organizzare la 2^ prova del Trofeo “Orientiamoci in collina” altresì valido quale 3^ prova del trofeo “Italia Centrale dei centri storici”.

www.orientiamoci.com
info@orientiamoci.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi