Un’altra grande serata di pugilato, che la Boxe Latina ricorderà a lungo e che è degna di entrare a fare parte della galleria dei ricordi più belli della storica società pontina, matricola federale 206.

La prima giornata del Dual Match dell’Italia Boxing Schoolboy è stato un vero successo di pubblico, emozioni, luci e colori, con protagonisti i 22 pugili azzurri che si sono affrontati in vista della selezione finale, che il tecnico Patrizio Oliva farà alla vigilia degli Europei di Erzurum, in Turchia, dal 10 al 21 agosto.  Domani alle 16 seconda sessione di match.

Ed è stato proprio Patrizio “Sparviero” Oliva, idolo di tante generazioni, tra i personaggi più applauditi e ricercati della serata. In tanti hanno chiesto una foto o un autografo, al quale il Campione Olimpionico dei super leggeri a Mosca nel 1980, si è sempre prestato con grande disponibilità. “Fa piacere sempre vedere dimostrazioni d’affetto da parte della gente – dice Patrizio Oliva – per il pugile che sono stato, ma adesso sono allenatore e quindi punto a portare agli Europei una Nazionale Schoolboy, che possa ottenere dei buoni risultati. Obiettivamente ci sono pugili già pronti, ma altri che hanno poca esperienza alle spalle per il fermo dettato dalla pandemia. Anche se il problema è stato mondiale,  in altri paese comunque si combatte molti di più rispetto a noi. Per cui la forbice sarà stretta”.

Un pieno di emozioni al Palaboxe, in cui è tornata l’atmosfera di sempre, molto apprezzata da Oliva: “Il presidente della Boxe Latina Mirco Turrin sta lavorando benissimo. Organizza tante manifestazioni, che contribuiscono alla crescita dell’interno movimento. Servirebbero cinque o sei presidente così e la boxe dilettantistica compirebbe un grande salto in avanti”.

Lo stesso Mirco Turrin, raccoglie i consensi: “Fa piacere aver sentito tante attestazioni di stima, ci siamo impegnati affinché andasse tutto per il meglio  in questa magica serata. Ora ci stiamo preparando per domani e speriamo che questi Europei ci diano soddisfazioni”.

Sul ring due vittorie per i pugili della Boxe Latina Massimiliano Aramini e Mattia Turrin. Aramini nei 40 kg ha battuto ai punti Carmine Aquino, della società Boxe Gragnano. Ai punti anche la vittoria di Mattia Turrin su Giuseppe Grillo della Medaglia d’Oro di Marcianise.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi