copia-di-demchenko.jpgL’altra sera a Belgrado, di fronte a 2000 spettatori, Sergey ‘La Tigre’ Demchenko ((+11 -2, 10 ko) ha conquistato la cintura del Titolo Intercontinentale IBF, infliggendo a Drago Janjusevic (+14 -2, 7 ko) un durissimo ko alla quarta ripresa. Il pugile ucraino in attesa di diventare cittadino italiano ha colto un importante successo su un avversario che aveva subito una sola sconfitta ad opera di Silvio Branco, sconfitta dovuta alla sua inesperienza. Davide Buccioni crede ciecamente nel suo poulain che ha buone doti di incassatore e una potenza devastante come dimostrano le sue 10 vittorie per ko. Rimane ancora scolpita nella memoria il suo incredibile match disputato con Alì Ndiaye, dal quale fu battuto ai punti dopo un drammatico combattimento. Nei primi  round Ndiaye subì due conteggi, ma fu Demchenko a finire il match in affanno. Un grande spettacolo con due grandi campioni. Sono ancora in molti a definirlo il più bel match disputato in Italia nel 2006.

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi