IMG_0235 (640x452) come oggetto avanzato-1 IMG_9848 (640x427) come oggetto avanzato-1PADOVA  lì, 13/05/2014

Seconda tappa in terra veneta della Talent League Of Boxing, per il ritorno del confronto tra “Leoni di San Marco e Cobra Longobardi”, finito in parità, quattro a quattro(4/4), dopo la sonora sconfitta patita dai “Leoni” nell’andata, finita sette a uno(7/1)!

IMG_0074 (640x427) come oggetto avanzato-1

Peccato che il tempo inclemente abbia privato la città di Padova e Piazza dei Signori, di vedere i suoi beniamini di casa e degli altri pugili, spettacolo davvero notevole ed in parte vanificando gli sforzi organizzativi/della Padova Ring, organizzatrice dell’evento per conto Comitato Regionale Veneto/FPI. Comunque, anche la sede di”riserva”, il nuovissimo Pala-indoor si è prestato lodevolmente allo scopo.

Qualche, lamentela, è stata avanzata e con ragione, da parte della Squadra dei”Cobra”, per l’orario di inizio della competizione T.L.B. 19,30, tenendo in considerazione che era domenica e che il ritorno comportava un trasferimento di oltre tre(3) ore.

C’è ancora una grande difficoltà a far comprendere l’importanza della T.LB. Infatti, si continua a vederla come non il “clou” della manifestazione, ma un’occasione per mettere in mostra, nel “contorno”, i pugili di casa, mettendo in programma dai diecii 9 incontri di fuori programma!

Nella prossima edizione, occorrerà che la FPI metta mano al regolamento, per quanto riguarda questa parte organizzativa.

Partenza ore 17 con gli undici, fuori programma, prima quaterna di giudici/arbitri, . Su tutti si sono messi in evidenza:Adami che vince su Meneguzzo; Ambrosi che vince Boscaro; bellissimo match tra Festosi Carmine e Conte, terminato in parità; grande match tra Ceremus che perde contro un scatenatissimo Zago; Rania Roberta che vince con la Vianello: laTrovato che vince con la Canonica; Saladino che perde,ma disputando un grande match, contro un forte Donola.

Gli altri, nella norma, senza lode ne infamia.

Seconda quaterna(4) Giudici/Arbitri per gli otto(8), incontri della T.L.B.

Squadra dei “Leoni”, capitanata dal Tecnico Federale e responsabile Regionale dei Tecnici, Alberto Paolo prof. Bonifacio, dopo le due amare sconfitte consecutive.

Nuovo spirito, maggior coinvolgimento, nuovi pugili, maggiore determinazione.

Risultati:

KG 56/Di Savino vince senza strafare su un ottimo Canossi

KG 60/Ait Abiid vince su un coriaceo Benckorichi

KG 64/Festosi vince con un grandissimo match, contro uno splendido Tarulli. Splendido incontro!

KG 69/Thika vince con   autorevolezza contro Riccio.

KG 75/Comichella vince nettamente contro uno”strano”Pavanello.

Kg 81/Scardina vince ma soffre assai contro un Zito in forma.

KG 91/Spahiu vince senza fatica contro un disordinato Batocchio.

KG+91/Thun vince contro Traversi, ma che “strano” match”.

Alle 22,30 il Commissario di Riunione Saladino Filippo, impeccabile, dichiarava chiuse le due riunioni e mandava a casa, ringraziando per la collaborazione gli otto(8) giudici/arbitri:

F.P/Cecafosso Gianluca, Stelvio Boaretto, Zanin Lorenzo, Chiarelli Marco.

T.L.B.

Rizzi Maurizio, Valentino Gaetano, Wilfredo Annichiarico, De Carli Alberto, per l’occasione anche supervisore.

Impeccabili! Nessuna contestazione. Bravi.

Medico Bordo Ring Fabbri dr. Bruno

Supervisore della riunione il Consigliere Federale Sergio ROSA.

Pubblico numeroso, Società Padova Ring, soddisfatta, anche se la pioggia ha penalizzato le giuste ambizioni di spettacolo e coinvolgimento della città. Peccato, sarà per la prossima volta.

(L.F)

Di Alfredo