Ancona, 12/06/2012 – (Gabriele Fradeani)- Sei ottime riprese d’allenamento per il rientro di Focosi dopo il fallito assalto il marzo scorso alla corona del napoletano Esposito. Non si poteva pretendere, d’altro canto, dopo quel match, un avversario di rango ma il napoletano Delmestro era veramente poca cosa. Boxe in velocità, quindi, da parte del fighter anconetano, che ha evidenziato una buona coordinazione anche se, per la verità, dobbiamo dire che Michelo Focosi esprime tutte le sue capacità, e non sono poche, quando carica i colpi. E’ un picchiatore naturale che si esalta ed esalta il suo pubblico nella battaglia.

La boxe di fioretto non gli si addice certamente. Detto questo rimane poco altro da esprimere sul match. Delmestro ha fatto il proprio dovere cercando sempre di dare impulso al combattimento, Focosi si è allenato ed ha evidenziato la sua potenza quando, nel quarto tempo, sentendosi pressato ha impresso potenza al gancio sinistro e Delmestro si è trovato con le natiche sul tappeto. Poi si è ripreso dal kd e per il seguito il combattimento ha proseguito, così come doveva.
La vittoria più bella comunque il pugile anconetano l’ha conseguita il giorno prima sulla bilancia che ha segnato un bel 61 kg tondi, segno evidente che può fare tranquillamente il leggero  e farsi strada in una categoria in cui potrebbe avere delle chances in più. Altra nota semipositiva il fatto che il pubblico si sia fatto vedere. Nulla di particolare, per la verità, e sicuramente gli sforzi organizzativi della Upa andrebbero premiati maggiormente, ma qualcuno c’era.
Ottimo il contorno dilettantistico. Ci è piaciuto il giovanissimo anconetano Borriello che, con colpi lunghi ha regolato il maceratese Cirilli; l’altro anconetano Paggi, continuo ed incisivo. Due pareggi, giustissimi, nei match fra D’Angelo e Bendelli e Montes ed Emiliozzi; entrambi caratterizzati da un buon agonismo. Fra Gihan e Rukaj avremmo preferito un pareggio anche perché, il primo, risultato poi vincitore, ha subito un conteggio per un colpo al corpo di ben oltre i dieci secondi consentiti.
Ufficiali di Servizio: Lupi di Pesaro, Di Clementi di S. Elpidio a Mare, Bianchini di Ancona.
I risultati
Professionisti pesi leggeri: Michele Focosi (Opi 2000, 15-1-0, kg 61) b. Marco Delmestro (Cotena, 1-4-0, kg 62,5) ai punti in 6 riprese, arbitro Di Clementi.
Dilettanti: kg 60: Borriello (Upa) b. Cirilli (Acc. Pug. Maceratese); kg 64; Paggi (Upa) b. Capriotti (Acc. Pug. Maceratese); Garito (Upa) b. Procaccini (Olimpia Boxe); kg 69: Bendelli (Upa) e D’Angelo (Ascoli Boxe) pari; Taraboi (Upa) b. Rossi (Ascoli Boxe); kg 75: Sergiacomi (Ascoli Boxe) b. Ubertini (Upa); Montes (Up) e Emiliozzi (Acc. Pug. Maceratese) pari; Gihan (Upa) b. Rukaj (Boxe Fano).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi