Nove incontri tra la squadra della Pugilistica Lucchese e una forte rappresentativa mista , una bella serata dove non sono mancate emozioni  e spettacolo .

Primo match della serata tra  Leonardo Monselesan ( Pug. Lucchese ) e Tudosache Dragan ( Boxing Functional Roma ) per la categoria dei 75 kg : vittoria ai punti di Monselesan che si conferma youth di buon livello e rimane imbattuto ( 6 vittorie ) ,Tudosache sebbene inferiore tecnicamente impegna il lucchese che pero’ ha dalla sua una maggiore scelta di tempo a cui unisce un destro pesante .

Cariola Cristian ( Sarzana Ring ) per i 64 kg senior bissa il successo sempre ai danni di Nicola Nobile ( Pug.Lucchese ) nella rivincita ,Nobile contratto e non sempre preciso mentre Cariola rimane più in linea e trova traiettorie  lineari che gli consentono di portare a casa i punti per vincere .

Hysenllari Florian ( Pug. Lucchese ) per i 64 kg youth ha battuto di stretta misura Christian Malvitano ( Bellusci Promotion Roma ) : match duro dove il romano sparava bordate mentre Hysenllari rispondeva con serie in velocità , un incontro sul filo del rasoio che alla fine premia il lucchese apparso comunque in ottima forma .

Andrea Bosio ( Pug.Lucchese ) per i 69 kg elite torna finalmente alla vittoria e lo fa a spese di Giacomo Paolini ( Boxe Versilia ) che lotta fino in fondo ma subisce le rapide ripartenze del pugile pisano allenato da Michele Mostarda in quel di  San Giuliano Terme ( Pisa ) ma affiliato alla Lucchese cosi come Nobile , in un precedente match Paolini era uscito vincitore e adesso il conto e’ di nuovo pari .

Un’altra attesa rivincita subito dopo : Nicola Henchiri ( Pug. Lucchese ) anche lui pisano doc per gli elite 60 kg  si ritrova di fronte Valerio Nocera ( Il Gladiatore Roma ) detto il “messicano “ , nel precedente incontro Nocera aveva vinto per Kot I ( ferita  alla terza ripresa )  .Questa volta la vittoria e’ andata ai punti ad Henchiri che ben diretto da Mostarda ha messo in mostra una grande scherma che ha fermato sul nascere gli assalti del romano , Henchiri da bella promessa ormai e’ una realtà del  pugilato toscano .

Per i 75 kg senior di misura  Alessandro Benedetti  ( Galilei Pisa ) la spuntava ai punti  su Filippo Rimanti ( Pug. Lucchese ) , incontro combattuto ed equilibrato dove Benedetti trovava qualche colpo più pulito rispetto al lucchese che attaccava ma non sempre aveva la giusta distanza .

Edison Hysenllari ( Pug. Lucchese ) per i 60 kg  youth si e’ trovato di fronte Ionescu Catalin ( Boxe Padariso Lastra a Signa ) che non e’ venuto a Lucca per fare la comparsa : Ionescu imponeva la corta distanza nella prima ripresa e se l’ aggiudicava ,Edison nella seconda cambiava tattica e prendeva le misure per poi nella terza prendere in mano l’incontro portando a casa una prestigiosa vittoria su Ionescu  apparso forte e motivata ma meno esperto del lucchese . Michael Mobilia ( Pug.Lucchese ) e’ un pugile non più giovanissimo e milita nei 64 kg senior  ma ha la voglia e la freschezza atletica di un ragazzino , e’ riuscito a battere  Simone Fenech ( Robur Scandicci ) che non e’ l’ultimo arrivato ed il loro incontro e’ stato bello e spettacolare , equilibrato e a tratti duro .Una rivincita e’ quindi d’obbligo .Match clou affidato a Marvin  Demollari ( Pug. Lucchese ) che nei 60 kg elite ha battuto ai punti un ottimo Baeleanu Adrian Ciprian ( Boxe Edera Forli’ ) , una vittoria che e’ venuta dopo tre riprese intense dove Demollari ha fatto rivedere ottime cose lui che non e’ un picchiatore ma un tecnico ambidestro. Il rumeno Ciprian ha cercato di fare il match e Demollari lo ha piu’ volte incrociato per poi togliersi dalle traiettorie e ne e’ venuto fuori un bello spettacolo .

Di Alfredo