Screenshot_2017-06-23_11_53_42 come oggetto avanzato-1Il Memorial intitolato a Primo Carnera a Sequals del 15 luglio è ormai tradizione del nostro movimento pugilistico. Anche quest’anno non sfugge alla regola presentandoci su un piatto d’argento un’interessante sfida, che vede protagonista una delle grandi speranze del panorama tricolore: parliamo di Fabio Turchi (+ 11) che affronterà sulle 12 riprese l’argentino Cesar Crenz,37 anni, grande esperienza internazionale, per il Titolo Intercontinentale Silver WBC dei massimi leggeri. Quella del nostro “Stone Crusher” dovrebbe rappresentare un’altra tappa di avvicinamento verso i traguardi che contano, senza porsi dei limiti, ma arrivandoci gradualmente. Turchi ha appena 23 anni e ha dimostrato in precedenza contro Lovaglio di essersi ritagliato una gran bella fetta di notorietà. Non per niente il mancino toscano è stato considerato per anni l’erede naturale di Clemente Russo fino a quando ha deciso di passare il Rubicone per entrare tra i pro in cerca di fama e gloria. La Toscana grazie a lui, a Obbadi e Fiordigiglio, sta rivivendo una sorta di Eden pugilistico, che la riporta dopo qualche decennio sull’onda dell’entusiasmo. Cesar David Crenz (+ 22, -10) non è un carneade, è professionista da 15 anni e il fatto di essere argentino diventa un marchio di pericolosità latente. E’ atleta che ha visitato il mondo facendosi sempre onore, è stato a più riprese campione argentino della categoria. Il pronostico gira la lancetta verso il nostro grazie alla sua forza d’urto e alla sua giovane età, ma a 90kg spesso un colpo può mischiare le carte.

Il Team Loreni ha fatto le cose in grande presentando alcuni beniamini come Maccaroni (superleggero), Capuano (medio) ed Esposito (medi), pesi e caratteristiche diverse, ma lo stesso nome in comune, vale a dire Luca. Una curiosità che può far contento l’amante delle statistiche, ma soprattutto chi viene per lo spettacolo di cui senz’altro questi baldi atleti saranno i protagonisti.

Ma si tratta di una serata piena visto che con l’intervento della Federazione Pugilistica Italiana sarà affiancata da una sfida tra la nostra nazionale Youth e la Croazia. La manifestazione completa avrà il conforto di essere visionata a partire dalle 22 su SportItalia (Canale 60) e in streaming su PMGsport.it, Repubblica.it e Youtube FPIOfficialChannel.

(alb)

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi