E’ un cartellone ricco quello che la “Quero – Chiloiro” sta approntando per la tredicesima edizione del Trofeo “Città di Taranto”, manifestazione pugilistica dilettantistica a carattere interregionale in programma il 20 luglio dalle ore20,00 apiazza Immacolata.

Dal punto di vista tecnico, il programma è arricchito dalla presenza di pugili di tre regioni: la Puglia, rappresentata dai pugili della società organizzatrice, l’Umbria, rappresentata dai portacolori della Boxe Sport Perugia del tecnico Alessio Gaggioli, e la Campania, con alcuni pugili della Medaglia d’Oro Marcianise di Raffaele Munno. In totale, saranno dieci i confronti che i tarantini sosterranno con gli umbri ed i campani.

Tra i padroni di casa, non ci saranno i due élite di prima serie, il massafrese Giovanni Balestra ed il molfettese Claudio Squeo, entrambi impegnati nella preparazione di una delle manifestazioni più importanti del panorama nazionale dilettantistico, il “Guanto d’Oro” del 26-28 luglio a Marcianise. La qualità tecnica sarà garantita dai pugili più giovani e molto promettenti, come lo junior Francesco Magrì, gli youth Alessio Morabito e Piero Comegna, alcuni élite di seconda e terza serie.

Il 13° Trofeo “Città di Taranto”, uno dei più antichi del panorama regionale e nazionale, sarà assegnato al miglior pugile della serata. Sarà abbinato per il secondo anno al  Memorial “Carelli, Moscato, Uzzi”. Prevista la presenza dei familiari dei tre grandi personaggi amici dello sport ed in particolare della “Quero – Chiloiro” scomparsi nel2012, l’ex arbitro internazionale Vincenzo Moscato, per anni componente dell’esecutivo nazionale del S.A.G. (Settore Arbitri Giudici) e tra i testimoni della nascita della “Quero-Chiloiro” nel1970, l’imprenditore Donato Carelli, uno dei primi presidenti del sodalizio negli anni Settanta e tra i principali promotori a Taranto di riunioni pugilistiche, e il primario ortopedico William Uzzi, notissimo medico sportivo che per anni è stato medico sociale della società di via Emilia.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Taranto, attraverso l’Assessorato allo Sport diretto da Gionatan Scasciamacchia; previsti riconoscimenti messi in palio dall’Uisp provinciale e dal Panathlon Club Magna Grecia, il nuovo club seervice impegnato nella didiffusione dei valori dello sport presieduto dal prof. Giuseppe Candreva e di cui il maestro Vincenzo Quero è uno dei soci.

 

L’addetto stampa

Antonio Bargelloni                                                                                                                        

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi