Ci sarà anche il pugilato nel programma della seconda serata de “L’Isola che vogliamo”, la grande kermesse organizzata dall’associazione “Terra” che sta animando anche quest’anno i mercoledì sera alla Città Vecchia.

La “Quero – Chiloiro”, su invito dell’assessore allo Sport Gionatan Scasciamacchia, sta allestendo per la serata del 7 agosto una nuova riunione dilettantistica, la decima dall’inizio del 2013, ancora a carattere interregionale; un grande sforzo organizzativo, a meno di due settimane dal 13° Trofeo “Città di Taranto” tenutosi il 27 luglio in piazza Immacolata e che ha riscosso un notevole successo di pubblico. Successo che sicuramente sarà ripetuto mercoledì prossimo: il ring sarà allestito in via Garibaldi e si prevede che la riunione venga seguita da migliaia di persone, le stesse che riempiranno strade e vicoli dell’Isola seguendo il tour di attrazioni proposto dagli organizzatori della kermesse.

La manifestazione pugilistica sarà denominata 1° Gala Pugilistico “L’Isola che vogliamo” e vedrà protagonisti pugili della società organizzatrice, di altre società pugliesi (invitate l’Accademia Pugilistica “Cafagna” Barletta la Boxe & Fit di Bitonto, l’Academy Boxing di Fasano, la Amici del Pugilato di Lecce) e dell’Abruzzo. Previsti in cartellone 10 match di buono spessore tecnico.

Il pugilato in Città Vecchia, come già riferito, torna 13 anni dopo la precedente esibizione: sempre la “Quero – Chiloiro”, nell’ormai lontano 1998, allestì una bella riunione a carattere interregionale (Puglia – Campania) sotto la pensilina liberty di via Cariati. La speranza è fare della manifestazione nel Borgo Antico un appuntamento fisso dell’estate tarantina.

L’addetto stampa

Antonio Bargelloni               

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi