Ci sarà anche il pugilato nel programma della seconda serata de “L’Isola che vogliamo”, la grande kermesse organizzata dall’associazione “Terra” che sta animando anche quest’anno i mercoledì sera alla Città Vecchia.

La “Quero – Chiloiro”, su invito dell’assessore allo Sport Gionatan Scasciamacchia, sta allestendo per la serata del 7 agosto una nuova riunione dilettantistica, la decima dall’inizio del 2013, ancora a carattere interregionale; un grande sforzo organizzativo, a meno di due settimane dal 13° Trofeo “Città di Taranto” tenutosi il 27 luglio in piazza Immacolata e che ha riscosso un notevole successo di pubblico. Successo che sicuramente sarà ripetuto mercoledì prossimo: il ring sarà allestito in via Garibaldi e si prevede che la riunione venga seguita da migliaia di persone, le stesse che riempiranno strade e vicoli dell’Isola seguendo il tour di attrazioni proposto dagli organizzatori della kermesse.

La manifestazione pugilistica sarà denominata 1° Gala Pugilistico “L’Isola che vogliamo” e vedrà protagonisti pugili della società organizzatrice, di altre società pugliesi (invitate l’Accademia Pugilistica “Cafagna” Barletta la Boxe & Fit di Bitonto, l’Academy Boxing di Fasano, la Amici del Pugilato di Lecce) e dell’Abruzzo. Previsti in cartellone 10 match di buono spessore tecnico.

Il pugilato in Città Vecchia, come già riferito, torna 13 anni dopo la precedente esibizione: sempre la “Quero – Chiloiro”, nell’ormai lontano 1998, allestì una bella riunione a carattere interregionale (Puglia – Campania) sotto la pensilina liberty di via Cariati. La speranza è fare della manifestazione nel Borgo Antico un appuntamento fisso dell’estate tarantina.

L’addetto stampa

Antonio Bargelloni               

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: