Si terrà questa sera l’atteso primo Gala Pugilistico “L’isola che vogliamo”, riunione rientrante nel vasto programma della kermesse omonima organizzata dall’associazione culturale “Terra” in Città vecchia. La “Quero – Chiloiro”, per la prima volta coinvolta nell’evento estivo più atteso dai tarantini, ha messo su un cartellone di buona cifra tecnica, chiamando a sfidare i propri pugili avversari dell’Abruzzo (Boxe S. Salvo) e della Puglia (Boxing Academy “Rino Cafagna” Barletta, Amici del Pugilato Lecce, Boxe & Fit Bitonto, Academy Fight System Fasano) per una riunione articolata su 10 match che sicuramente sarà una delle principali attrattive nella zona di via Garibaldi.

Il ring sarà sistemato sullo spiazzo della lunga banchina, di fronte alla chiesa S. Giuseppe, un suggestivo anfiteatro con l’incomparabile scenario di Mar Piccolo a fare da sfondo. Il primo gong è previsto alle 20,30.

La riunione propone due-tre match di qualità. Tra gli élite, spicca il confronto tra Giovanni Balestra, ed il seconda serie argentino con passaporto italiano Javier Angel Spiteller (Boxe S. Salvo). Il peso massimo massafrese, reduce dalla sfortunata partecipazione al Guanto d’Oro, proverà a riprendere confidenza con la vittoria, sulla lunga strada che porta agli Assoluti di fine anno.

Interessante la sfida tra il tarantino Francesco Magrì e l’abruzzese Stefano Ramundo, cui rende una categoria di differenza (l’ospite è infatti uno youth e ha due anni in più), per cui l’allievo dei Quero dovrà dare il meglio di se stesso per averne ragione.

L’altro confronto tra un portacolori locale ed un allievo della scuola di Alfredo Campitelli e Domenico Urbano (ex campione italiano pro dei pesi piuma) è quella tra gli élite supermassimi Giovanni Angiulli e il rumeno naturalizzato Paul Julian Pascu, con il massafrese anche in questo caso leggermente favorito.

Per il sempre vittorioso Francesco Castellano, vincitore del recente Trofeo “Città di Taranto”, c’è il fasanese Daniele Milan, anch’egli inserito tra i terza serie.

Scontri con un avversari di categoria superiore (junior contro youth) anche per Christian Morabito, che se la dovrà vedere con il bitontino Marco Marino, Angelo Magrì, che sfiderà il fasanese Joseph Melarosa, e Fabio Nistri, che affronterà il barlettano Angelo Lanciano. Lo youth Luigi Portino se la vedrà invece con un élite (terza serie), il bitontino Luigi Gadaleta, mentre l’altro youth tarantino, Alessio Morabito, sarà a sua volta sfidato da uno junior, il bitontino Gaetano Baldassarre.

Completa il ricco programma l’nico match tra giovani di pari categoria, quello tra gli junior Luca Locricchio (Pugilistica Taranto) e Gabriele Della Tommasa (Amici del Pugilato Lecce).

Programma

Junior

57 kg: Luca Locricchio (Pug. Taranto) vs Gabriele Della Tommasa (Amici del Pugilato Lecce).

 

Junior/Youth

60 kg: Francesco Magrì (Quero-Chiloiro, J) vs Stefano Ramundo (Boxe S. Salvo, Y).

60 kg: Christian Morabito (Quero-Chiloiro, J) vs Marco Marino (Boxe & Fit Bitonto, Y).

63 kg: Angelo Magrì (Quero-Chiloiro, J) vs Joseph Melarosa (Academy Fight System Fasano, Y).

66 kg: Fabio Nistri (Quero-Chiloiro, J) vs Angelo Lanciano (Boxing Academy Cafagna Barletta, Y).

75 kg: Alessio Morabito (Quero-Chiloiro, Y) vs Gaetano Baldassarre (Boxe & Fit, J).

 

Youth/Elite

64 kg: Luigi Portino (Quero-Chiloiro, Y) vs Luigi Gadaleta (Boxe & Fit, E).

 

Elite

75 kg: Francesco Castellano (Quero-Chiloiro) vs Daniele Milan (Academy Fight System Fasano).

91 kg: Giovanni Balestra (Quero-Chiloiro) vs Javier Angel Spiteller (Boxe S. Salvo).

+91 kg: Giovanni Angiulli (Quero-Chiloiro) vs  Fioravante Valentino (Medaglia d’Oro).

 

                                                                                                                      L’addetto stampa

                                                                                                                      Antonio Bargelloni   

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi