Castellano-Quero Galà due Mari 2014  Francesco Magrì2 (Rosso)Taranto (28-08-14) L’atleta della Quero-Chiloiro, il classe ’91 Claudio Squeo, dopo aver combattuto nel Talent League ed aver conquistato il “Guanto d’Oro”, è stato convocato dal cittì della Nazionale italiana Elite Raffaele Bergamasco al Training Camp che si terrà presso il Centro tecnico nazionale di Santa Maria degli Angeli, da oggi sino al 9 settembre. Il concentramento è finalizzato al “dual-match” della massima categoria dilettantistica Elite, che l’Italia disputerà contro la Svezia, l’11 settembre a Marina di Grosseto ed il 13 a Napoli. Nell’Italia Elite c’è anche l’oro olimpico Roberto Cammarelle. I tecnici sono Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi.

Altra convocazione azzurra per la Quero-Chiloiro: il classe ’98 Christian Morabito parteciperà al raduno dell’Italia Junior a Spoleto alla Scuola Sovrintendenti della Polizia di Stato dal 31 agosto al 6 settembre. Il concentramento è valevole come selezione ai campionati Europei Junior 2014, che si terranno dal 31 ottobre all’8 novembre ad Anapa in Russia. Il tecnico della Nazionale Junior è Giulio Coletta. L’altra convocazione di Coletta è per Francesco Magrì, classe ’97, che parteciperà alla tappa formativa di Spoleto, con la nazionale Youth, dal 2 al 7 settembre.  

QUERO-CHILOIRO BRILLA A MONOPOLI Tre vittorie ed un pareggio per la Quero-Chiloiro Taranto all’importante evento di arti marziali “Sound of Fighters 2”, promosso dall’Academy Fight System di Monopoli sabato scorso presso il Polo Liceale “Galilei”.

Guidati all’angolo dai tecnici Cataldo Quero, Nicola Loiacobo e Antonio Ameno, questi i successi del club rossoblù: Marco Boezio (ad un passo dalla Categoria Elite che gli garantirà i campionati assoluti) su Federico Mappa (Performance Massafra) per ko tecnico alla terza ripresa; Giuseppe Fico (anch’egli vicino al salto negli Elite) per intervento medico alla prima ripresa, contro Sallaku Kujtim (Performance Massafra); Giovanni Gistani contro Silvestro Sabatelli dell’Academy Fight System. Unica sconfitta di Gaetano Schillaci contro Vito Potenza dell’Academy Fight System.

Intanto, non si spegne l’eco del successo del 17° Trofeo di boxe “Città di Massafra”, che ha visto un alto spettacolo sportivo della riunione dilettantistica, ben organizzata dal direttore sportivo rossoblù Giovanni Laneve e che ha visto trionfare l’atleta mottolese Francesco Castellano.

 

L’ADDETTO STAMPA DELLA QUERO-CHILOIRO ALESSANDRO SALVATORE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di Alfredo