di Vezio Romano

NARNI, 28- 09 – Nell’ambito della grande manifestazione “La Notte dello Sport” la ASD Drago Boxing Nello Sabbati ha presentato una bella riunione nella quale sono stati disputati ben undici combattimenti con atleti dell’Umbria, del Lazio e dell’Abruzzo. Negli  Junior 63 kg fra Stefan Tataru e Lorenzo Liorni. Quest’ultimo ha generosamente attaccato per tutti e tre i round ma Tataru ha risposto con buoni colpi d’incontro sia al corpo che al viso. Il verdetto finale a favore di Liorni ha quindi destato qualche perplessità. Nella stessa categoria Manuel Santoro ha messo a segno precisi ganci ed ha così prevalso su Cristian Materazzo. Nei 54 kg buona prova di Federico Liti che si è dimostrato più preciso del pur valido Gabriele Fiorucci. Nei 75 kg incontro di  finale del Torneo Regionale Junior dell’Umbria fra Artur Ajazi e Gabriel De Silva Lima Cava, con spettacolari scambi a media distanza. Al termine ha prevalso meritatamente De Silva ma anche Ajazi ha ben figurato. Nei 67 kg  Amanaa Nordinne, grazie ad una netta superiorità tecnica, si è imposto sul tenace Tomas Bernardi. Nei 75 kg bel confronto fra il solido Alessio Prosperi ed il tecnico Vladimir Cenko che ha mostrato un repertorio completo di colpi. Anche in questo caso la vittoria finale di Prosperi non ha trovato tutti d’accordo. Negli Elite 2 69 kg Lorenzo Negrelli si è imposto su Luca Ranucci dopo tre riprese un po’ confuse. Nei 60 kg incontro intenso ed equilibrato fra Luca Birbanti e Carlo Leoni che ha vinto di stretta misura. Negli Elite 64 kg grande spettacolo fra Edoardo D’Addazio e Francesco Pagani. Il primo ha costantemente attaccato mentre il secondo si è esibito in pregevoli schivate sul tronco per poi rientrare con montanti e ganci. Al termine giusto verdetto di parità con Pagani premiato come miglior pugile della serata. Negli 81 kg Valerio Di Caprio, grazie ad una migliore tecnica, ha meritatamente superato il tenace ma un po’scomposto Moises Santana. Nella stessa categoria Amin Ettesami, sfruttando il maggiore allungo, si è imposto su Federico la Selva. Da segnalare infine la bella esibizione della atleta disabile Maria Giulia Cotini impegnata nelle “figure” con il maestro Massimo Morozzi.

RISULTATI –  Junior. 54 kg: Liti (Drago Boxing) b. Fiorucci (Perugia Fight). 63 kg: Liorni (Guazzaroni) b. Tataru (Boxe Terni);  Santoro (Perugia Fight) b. Materazzo (Universo). 67kg: Nordinne (Perugia Fight) b. Bernardi (P. Di Giacomo). 75 kg: De Silva Lima Cava (Boxe A. Falcinelli) b. Ajazi (Guazzaroni); Prosperi (P. Giuliese) b. Cenko (Drago Boxing). Elite 2 60 kg: Leoni (Boxe Foligno) b. Birbanti (Drago Boxing). 69 kg: Negrelli (P. Di Giacomo) b. Ranucci (Boxe Foligno) . Elite 64 kg: Pagani (Boxe Maglianese) e D’Addazio (P. Rosetana) pari. Di Caprio (Universo) b. Santana (Tortoreto Boxe); Ettesami (Perugia Fight) b. La Selva (P. Di Giacomo).

Arbitri: Massetti, Renzini, Ruggeri, Ultimo, Di Gianfranceso (cr)

Foto 1: Liti con il maestro Morozzi

Foto 2.: De Silva Lima Cava con il maestro Montesi

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi