“Le piccole donne crescono” era il titolo di un romanzo di Louisa May Alcott e si innesta bene con le Sparring “Pugilesse” della regione Lazio. Nate da poco più di due anni formando attraverso collegiali un gruppo compatto di ragazze, intenzionate a combattere sempre senza quasi mai sfilarsi i guantoni. Lo hanno dimostrato domenica 15 settembre dandosi appuntamento nella palestra di Casalbruciato per il primo collegiale dopo le vacanze. Vacanze per modo di dire, perché le ragazze hanno già ripreso gli allenamenti nelle loro palestre, allenamenti a tutto ritmo in vista degli Assoluti di Padova che si svolgeranno a fine mese. Il gruppo, “inventato” e formato da Franco Piatti, Daniela Valeri e Francesca Giordano, si è presentato negli storici locali della Casalbruciato in buon numero, nonostante il tempo inclemente e l’orario (ore15-17), inusuale in un giorno di festa. Ma questi sono piccoli dettagli per un gruppo sempre più compatto e determinato. Mancavano all’appello di ieri una decina di ragazze impegnate in trasferte con la Nazionale, un riconoscimento che ha coinvolto anche i fondatori. In questo primo appuntamento autunnale ai volti noti si sono uniti delle new entries che sembrano già in sintonia con le veterane del gruppo, che sta aumentando a ruota libera anche i suoi iscritti su face book. Ieri mancava Franco Piatti fuori con le Nazionali, ma nel frattempo la già ricca bacheca si è arricchita con la medaglia d’argento di Domiziana Giulianelli e il bronzo di Stephanie Silva ai campionati dell’ Unione Europea, che si sono svolti in Ungheria.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi