COMUNICATO STAMPA ROMA

 ILGIORNO 16 DICEMBRE alle ore 17:30 il Museo Nazionale Romano ha ospitato nella Sala Conferenze di Palazzo Massimo la proiezione dei video delle letture di Franco Nero e Kevin Spacey delle poesie di Gabriele Tinti ispirate al Pugile a riposo. L’evento è promosso dal Museo Nazionale Romano con il patrocinio dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani, la collaborazione della Federazione Pugilistica Italiana e la partnership di Hotel Eden – Dorchester Collection. L’attore e regista Franco Nero – noto per le sue collaborazioni con registi come John Huston, Quentin Tarantino, Rainer Fassbinder, Franco Zeffirelli e Luis Buñuel – ha partecipato alla proiezione insieme all’autore. La Federazione Pugilistica Italiana prende parte all’evento con i suoi campioni ambassador.

Tinti – che verrà nominato poeta residente del Museo per il 2024 – ha commentato così il suo rapporto con l’opera: La nomina di Tinti come poeta residente avrà l’obiettivo di approfondire la conoscenza della collezione del Museo Nazionale Romano attraverso il coinvolgimento di vari artisti – tra i quali Willem Dafoe (che ha già registrato una serie di letture), Abel Ferrara e Alessandro Haber – e la composizione ecfrastica del poeta. Gabriele Tinti, insieme alle personalità prima citate, produrrà, in virtù di questo progetto, alcuni contenuti audio, video, testuali ispirati alla collezione che il Museo distribuirà sui propri canali. La serie di scrittura ecfrastica, incluse le poesie ispirate al “Pugile a riposo”, è stata raccolta in un volume – “Rovine” – per Eris Press (Londra/New York) e Libri Scheiwiller/ 24 Ore Cultura (Milano).

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: