Venerdì 15 dicembre, allo storico PalaLido-Allianz Cloud a Milano, l’ex campione d’Italia Under 22 Francesco Paparo ha superato ai punti Andrea Sito al termine di sei riprese apprezzate dal pubblico milanese, accorso numeroso alla manifestazione The Art of Fighting 4. “E’ stato un match duro, come ci aspettavamo, – ha commentato Francis Rizzo, fondatore del Francis Boxing Team di Rho nonché allenatore di Paparo (che è anche suo nipote) – perché Andrea Sito è un ottimo pugile e lo ha dimostrato anche all’Allianz Cloud combattendo per vincere fino all’ultimo secondo. Nello scambio finale, a pochi secondi dal suono del gong ha centrato Francesco alla mascella e quest’ultimo ha assorbito agevolmente il pugno dimostrando di possedere anche doti di incassatore.”    Ora il record professionistico di Francesco Paparo è di 6 vittorie e 1 pari, mentre quello di Andrea Sito è di 7 vittorie, 3 sconfitte e 3 pari. All’Allianz Cloud era presente anche l‘ex campione del mondo dei pesi superpiuma WBO Kamel Bou Ali che ha commentato in questo modo la sfida tra Francesco Paparo ed Andrea Sito: “Francesco Paparo ha combattuto bene, ma ha tirato troppi ganci larghi che Andrea Sito vedeva arrivare. Paparo avrebbe dovuto usare più spesso il diretto ed il jab, stare più vicino a Sito, mettergli pressione. In ogni caso, Paparo ha meritato la vittoria.”

Durante il match, Paparo ha fatto sfoggio della sua abilità tecnica, che gli è valsa il soprannome di King Papachenko, ma ha fatto spaventare i suoi numerosi fans (che cantavano “Francesco, Francesco!) quando ha preso quel gancio alla mascella nello scambio finale. “Non darei troppa importanza a quel pugno – spiega Paparo – perché non è stato potente. Non avrei dovuto rischiare di farmi colpire accettando di scambiare pugni a viso aperto quando mancavano pochi secondi alla fine del combattimento, ma anche questo serve per fare esperienza.”

Grazie a questa vittoria, Francesco Paparo è più vicino al suo obiettivo di disputare un match per il titolo italiano. “Potrebbe combattere per il tricolore sia nei pesi leggeri che nei superpiuma – specifica Francis Rizzo – perché non ha problemi a scendere di peso. Decideremo in quale categoria combattere quando avremo un’offerta seria. L’avversario, chiunque sia, conta relativamente: Francesco ha talento, è motivato e dedica tutto il suo tempo libero alla boxe. Sono sicuro che diventerà campione d’Italia.”

Francesco Paparo ha avuto una bella carriera da dilettante culminata con la vittoria del campionato italiano Under 22 nel luglio 2021 a Cascia in Umbria. In quell’occasione, ha disputato quattro match in altrettanti giorni (dal 7 all’11 luglio) superando Raffele Lasco, Hajriz Buletini, Daniele Oggiano e Youssef Al Mouchid.

Francis Rizzo ha fondato il Francis Boxing Team nel 2012, in Via Stoppani 4-A a Rho, alle porte di Milano dove allena persone comuni che vogliono mantenersi in forma praticando il pugilato, pugili dilettanti e professionisti. Ha organizzato tredici edizioni di Ring Roosters, l’ultima ha avuto luogo a Rho il 17 settembre scorso nel parcheggio del centro commerciale Rho Center ed è stata un grande successo di pubblico.

(Comunicato Stampa Francis Boxing Team)

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: