di Leonardo Pisani

Un fine 2023 con un doppio riconoscimento e doppia premiazione per il pugilato lucano, che in questo anno si è contraddistinto per l’attività sia per la quantità delle manifestazioni che per la qualità; basti ricordare che il 14 gennaio in uno stracolmo Pala Rossellino di Potenza si è svolto il Dual Match tra le Nazionali Elite d’Italia e Portogallo. L’evento, organizzato dalla ASD Boxe Potenza.  La premiazione per le “Onorificenze Sportive 2023Sportive del Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Durante una cerimonia, presieduta dal presidente del Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio – grande appassionato di pugilato e sempre presente a bordo ring a ogni manifestazione-  e dall’assessore comunale allo sport, Gianmarco Blasi, tra altro iscritto alla ASD Boxe Potenza.

Il Vice Presidente Nazionale Vicario e Consigliere Nazionale della Federazione Pugilistica Italiana Fabrizio Baldantoni ha ricevuto la “Stella di Bronzo”, commentando: “Quei piccoli traguardi che ti riempiono d’orgoglio, mai solo punto d’arrivo…piuttosto check point per ripartenze energiche verso nuovi obbiettivi. Gioia e gratitudine che condivido con gli Amici malati come me di pugilato e con la Famiglia della Federazione Pugilistica Italiana a cui orgogliosamente appartengo”. Ricordiamo che L’Onorificenza della “Stella al Merito Sportivo” ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo. Essa può essere concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e dell’attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese; a personalità sportive che con opere di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport, a personalità sportive straniere particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano e ai Gruppi Sportivi Militari e Civili oltre che i Gruppi Sportivi dei Corpi di Polizia esclusivamente a livello nazionale. Mentre al vulcanico Maestro della Boxe Potenza, Giuseppe Gruosso è stata consegnata la “Palma di Bronzo” . L’Onorificenza della “Palma al Merito Tecnico” ha tre distinti gradi, e può essere conferita ai Tecnici Sportivi che si siano distinti per meritarla, da parte dei loro atleti o squadre, di risultati di alto livello nazionale o internazionale, nonché per il rilevante contributo fornito per l’aggiornamento tecnico e per lo sviluppo dell’attività giovanile, e ai Tecnici Sportivi stranieri particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano. Il maestro Gruosso ha sottolineato: “ Con estremo orgoglio ho ricevuto la Palma di Bronzo, onorificenza sportiva del CONI , che rappresenta per me un momento importante della mia carriera. Questo riconoscimento, che considero un punto di partenza per il prosieguo dell’attività di tecnico sportivo, e condiviso con tutti gli atleti, i dirigenti e gli amici vicini alla Boxe Potenza. Sono altrettanto orgoglioso della stella di bronzo ricevuta da Fabrizio Baldantoni, vice Presidente vicario della Federazione Pugilistica Italiana, cresciuto nella palestra della Boxe Potenza, rivestendo prima il ruolo di atleta e poi arrivare ad essere eletto Vice Presidente Nazionale Vicario”.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: