Per tre pugili di Rosanna Conti Cavini e di Monia Cavini l’autunno regalerà la grande occasione della disputa del titolo dell’Unione Europea, la cintura che può aprire lo spazio per il titolo continentale vero e proprio e che può far entrare nelle posizioni di prestigio dell’ente Wbc. Inizierà il peso mosca Giuseppe Laganà, che a Cagliari il 7 ottobre se la vedrà con lo spagnolo Rafael Lozano, mentre a breve sarà decisa la sede dello scontro tutto italiano tra Andrea Di Luisa, attuale campione italiano e campione International Silver Belt Wbc, e Muhammed Alì Ndiaye, una sfida che tutti gli appassionati italiani attendono anche per i trascorsi infuocati nei dilettanti dei due protagonisti.

La notizia è che anche il peso superwelter aretino Adriano Nicchi, autore di due pregevoli match con cui ha prima conquistato la cintura tricolore e poi l’ha difesa, è stato appena nominato sfidante ufficiale al titolo del francese Cedric Vitu. Un grande periodo internazionale che vedrà certamente protagonisti i ragazzi di Monia Cavini e l’intera organizzazione di Rosanna Conti Cavini.

Andrea Bacci – www.andreabacci.org

 

Di Alfredo