Mezzana Corti (PV) 26-10-2013 – (Pietro Anselmi) – Non era ancora capitato che una ragazza conquistasse il Trofeo Omodei dedicato alla memoria di uno dei grandi pugili pavesi del passato, beniamino del pubblico e mai dimenticato campione .Giustamente e con pieno merito la Manfredini al culmine di un  stagione da incorniciare si meritava questo ennesimo trofeo dopo aver vinto il Guanto Rosa Nazionale a Roseto degli Abruzzi nello scorso Giugno ed aver dovuto subire un’immeritata sconfitta nella semifinale degli Assoluti femminili che le hanno tolto la possibilità di fregiarsi della maglia tricolore. Il riconoscimento odierno è stato ottenuto al termine di una serata tecnicamente sotto la media, colpa di alcuni accoppiamenti discutibili. Un Caserio in forma ha incontrato un rinunciatario Kadim Seck ,il senegalese di Crema  il quale, vista la mala parata, ha badato solo a difendersi. Inversini ,al secondo match dal rientro all’attività dopo l’infortunio al braccio, ha stentato a trovare il giusto ritmo contro il non trascendentale Leonardi . L’inizio, confortato dal sinistro del pavese ben portato in diretto , ben presto diventava scorretto e farraginoso. L’immancabile ammonizione al pugile di casa per tenute , gli toglieva una probabile vittoria. Anche il match tra Vaccarello e De Mattia aveva un inizio promettente con il veloce allievo della A.P.Pavia che sembrava in grado di contrastare il possente pugile milanese. Quando questi, dal secondo round accelerava le sue azioni ,Vaccarello si disuniva ed il confronto diventava brutto e a senso unico a favore di De Mattia netto vincitore. Per la prima volta sul ring casalingo Regalia e Federico Pati non hanno deluso stante la poca esperienza. Il primo regolava l’arrembante Della Valle  con il buon uso di un allungo superiore mentre stupiva Pati contro Tempera della Forza e Coraggio di Milano , pugile dalla carica agonistica stupefacente. Questi, sostenuto dall’ esuberante tifo dei suoi sostenitori che lo hanno seguito in massa , sembrava dovesse travolgere il pugile pavese in poche battute. Viceversa Pati reggeva bene il confronto riuscendo ad infilare colpi d’incontro di ottima fattura e terminando il combattimento dimostrando buone doti che ne fanno atleta da seguire con attenzione. Il migliore combattimento della serata secondo il mio parere lo hanno offerto Valassi della A.P.Voghera e Tasso della A.P.Vigevanese due delle migliori scuole della provincia. Si è imposto  il primo, dotato di maggior esperienza. Determinato e aggressivo quel tanto che basta ,Valassi non a lasciato spazio al vigevanese il quale però ha saputo difendersi con ordine meritandosi la sua porzione di applausi. Tre buoni confronti femminili hanno dato spessore alla serata , il già citato combattimento tra la Manfredini e la cremasca Nichetti è stato tecnicamente uno dei miglior della manifestazione per merito di entrambe le atlete si ring. La Manfredini sfoderava tutto il suo potenziale fatto di ritmo incessante senza cali di intensità mentre l’avversaria si dimostrava bene in linea reggendo il confronto anche se chiaramente a favore della competitrice. Il match veniva sottolineato dal favore del pubblico con grandi applausi . La Bongallino , pur vincendo nettamente , mi è sembrata  poco sciolta nelle sue azioni . Aggredita dalla rocciosa Ripamonti esibiva un tempestivo diretto destro che le dava il successo. La campionessa italiana Federica Monacelli non aveva problemi nel domare la Epifani dall’alto della sua statura fisica e tecnica. Molto coraggiosa l’atleta di Reggio Emilia ha avuto il merito di non far scadere il confronto ad una mera esibizione. La riunione per la verità troppo lunga è stata completata dal pareggio tra Alessandro Gangi e Assoltani ,una battaglia senza costrutto con un agonismo esasperato .Il verdetto di parità toglieva qualcosa ad Assoltani che è sembrato avere alcuni colpi assimilabili alla boxe . Bene il reggiano Baldini sornione e potente che ha superato Chiarini di Seregno.

Il  dettaglio:

Kg. 75 elite  3      Andrea  Regalia (A.P.Pavia) b. Paolo Della Valle (Master B.)

Kg. 69  elite 3      Carmelo  Tempera (F.C. MI) b. Federico  Pati  (A.P.Pavia)

Kg. 60  elite 3       Yassir  Assoltani (R.Marciano) e Alessandro  Gangi (Master B.) pari

Kg. 60  elite 3      Amedeo  Valassi (A.B.Voghera ) b. Matteo  Tasso (A.P.Vigevanese)

Kg. 64  elite 1      Villiam Baldini (B.Tricolore R.E ) b. Manuel Chiarito (U.S.L.)

Kg. 81  el.1-el.2   Ivano  Inversini (A.P.Pavia) e Luigi Leonardi (U.S.L.) pari

Kg.75  el.1-el 2   Ernesto De Mattia (Isport MI) b. Domenico Vaccarello (A.P.Pavia)

Kg. 64 elite 1      Andrea  Caserio (A.P.Pavia) b. Khadim Seck (Rally Crema)

Kg. 81 el.1 femm.Federica Monacelli (U.S.L. ) b. Giada Epifani (B.Tricolore R.E)

Kg. 64 elite 1     Maria  Bongallino (A.P.Pavia) b. Marta Ripamonti (Bergamo B.)

Kg. 54 elite 1    Alessandra Manfredini (A.P.Pavia) b. Giulia  Nichetti (a.P.Cremasca)

Ufficiali di servizio : Fiorentino, Inversini, Cutinella .CR Lodigiani

 

Di Alfredo