62 I match andati in scena nella sesta giornata della XVII Edizione degli AIBA WORLD BOXING CHAMPIONSHIPS che fino al 27 ottobre sul ring della Baluan Sholak Palace of Culture di Almaty vedrà sfidarsi 600 boxers, giunti in Kazhakstan in rappresentanza di 116 nazioni.

Oggi c’è stato il debutto di Capitan Roberto Cammarelle, che per i 16mi ha sfidato e battuto (3-0) il francese Tony Yoka. Camarelle per l’accesso ai quarti salirà sul ring – martedì 22 ottobre – con lo svedese Muhamed.

Nel giorno dell’esordio iridato di Capitan Cammarelle, però, il primo azzurro a salire sul ring è stao Manuel Fabrizio Cappai che ha guadagnato il pass per gli ottavi 49 Kg battendo 3-0 il giapponese Kashiwasaki. Lunedì per l’accesso ai quarti sfiderà il NordCoreano Chung. Sconfitta (ingiusta) invece per Vittorio Jahynn Parrinello che nei 16mi 56Kg ha perso 3-0 contro l’armeno Avagyan. Questo il commento di Raffaele Bergamasco alla fine di questa sesta giornata: “Cappai è andato molto bene, meritando ampiamente la vittoria arrivata alla fine di un match in cui non ha mai lasciato spazio all’iniziativa avversaria. Dispiace per Vittorio Parrinello che avrebbe meritato un risultato diverso. Ha avuto solo un momento complicato ad inizio seconda ripresa quando ha subito un gancio, ma si è subito ripreso concludendo molto bene l’incontro. C’è rammarico perchè il ragazzo è in un ottimo stato di forma. Per quel che riguarda Cammarelle, ha fatto un match discreto, per quel che sono le sue capacità. Incontro che non è mai stato in discussione e che alla fine lo ha visto vincere nettamente. C’erano però delle insidie, la prima rappresentata dal suo debutto senza caschetto, la seconda dal fatto che Yoka, visto il suo recente passato nell’Italia Thunder, aveva fatto molte volte i guanti con lui. Tra di loro quindi si conoscono molto bene come pugili. In parte capiterà la stessa cosa martedì contro l svedese (Muhamed) che è stat ospite con la sua Nazionale presso il nostro Centro Tecnico per un recente Training Camp”

Tre, infine, i pugilatori azzurri che debutteranno domani (domenica 20 ottobre: Domenico Valentino, che nei 16mi 60 Kg incontrerà il kosovaro Zeqiri Liridon; Vincenzo Mangiacapre che nei 16mi 69 Kg combatterà contro l’ucraino Lazarev; Simone Fiori che nei 16mi 81 Kg incontrerà il keniota Ochola.

Lunedì 21 tornerà sul ring Clemente “Tatanka” Russo, che negli ottavi 91Kg si confronterà con il danese Andreasen.

Programma/Risultati Azzurri:

15 Ottobre:

32mi 64Kg: Vangeli vs Maxwell (ENG) Vangeli vince per DQ Maxwell 3Round

16 Ottobre:

32mi 49 Kg: Cappai vs Osmonov (KIR) 3-0

17 Ottobre:

32mi 56 Kg: Parrinello vs Chubabria (GEO) 2-0

32mi 75 Kg: Munno vs Mercado (MEX) 0-3

18 Ottobre:

16mi 52 Kg: Picardi vs Makhmedov (TAG) 1-2

16mi 64 Kg: Vangeli vs Lopèz (CUB) – Lopèz vince per WO Vangeli

16mi 91KG: Russo vs Guledhni (GEO) 3-0

19 Ottobre:

16mi 49 Kg: Cappai vs Kashiwasaki (JPN) 3-0

16mi 56 Kg: Parrinello vs Avagyan (ARM)0-3

16mi +91Kg: Cammarelle vs Yoka (FRA) 3-0

20 Ottobre:

16mi 60 Kg: Valentino vs Zeqiri (KOS)

16mi 69 KG: Mangiacapre vs Lazarev (UKR)

16mi 81 KG: Fiori vs Ochola (KEN)

21 Ottobre:

Ottavi 49 Kg: Cappai vs Chung (PKR)

Ottavi 91 Kg: Russo vs Andreasen (DEN)

22 Ottobre:

Ottavi +91Kg: Cammarelle vs Muhamed (SWE)

 

ITA BOXING:

Pugili:

Manuel Fabrizio Cappai (49 Kg – GS Fiamme Oro); Vincenzo Picardi (52 Kg – GS Fiamme Oro); Vittorio Jahyn Parrinello (56 Kg – CS Esercito); Domenico Valentino (60 Kg – GS Fiamme Oro); Dario Donato Vangeli (64 Kg – GS Fiamme Oro); Vincenzo Mangiacapre (69 Kg – GS Fiamme Azzurre); Raffale Munno (75 Kg – GS Forestale); Simone Fiori (81 Kg – GS Fiamme Oro); Clemente Russo (91 Kg – GS Fiamme Azzurre); Roberto Cammarelle (+91 Kg – GS Fiamme Oro).

 

Staff:

Team Leader: Alberto Brasca – Presidente FPI

Head Coach: Raffaele Bergamasco

Assistant Coaches: Maurizio Stecca e Giuseppe Foglia

Team Doctor: Claudio Fabbricatore

Fisioterapista: Fabio Morbidini

Fonte www.fpi.it

 

 

Di Alfredo