Foligno 12 10 2013Manifestazione di elevati contenuti tecnici ed agonistici quella organizzata dalla ASD Boxe Foligno, a Sant’Eraclio il 12.10.2013, per volere del suo mentore, l’insegnante Claudio Apolloni, che sta portando  questo club pugilistico ai massimi vertici delle graduatorie nazionali.

Sul quadrato sono salite le rappresentative di Marche ed Umbria, particolarmente rappresentate dal sodalizio organizzatore e dalla ASD Ascoli Boxe 1898.

Praticamente un retour match della riunione organizzata il 21.09 u.s. nel capoluogo piceno.

Una riunione all’insegna dell’Olympic Style Boxing, che non ha tradito le attese ed ha emozionato il folto pubblico che ha assistito e partecipato alla disputa dei confronti.

Uno spettacolo pugilistico di prim’ordine, fatto di otto confronti, tutti all’insegna dell’equilibrio e con risvolti tecnici sicuramente apprezzabili.

Nel clou della serata e senz’altro miglior confronto, vittoria di Luca Berardi(Boxe Foligno) che ha battuto ai punti dopo tre round intensissimi il portacolori dell’ (Ascoli Boxe) Volodymyr Gaiduk, al limite dei 64 kg.

Tre round senza un attimo di respiro condotti all’attacco dal ragazzo umbro,  con Gaiduk che ha cercato di replicare colpo su colpo. Un confronto di elevato spessore agonistico degni di pugili elite prima serie, con atleti che sono destinati a scrivere pagine importanti nella disciplina del pugilato.

Il verdetto è andato alla fine a Berardi di misura, ma meritatamente, va osservato che entrambi i contendenti hanno terminato il match stremati.

Al limite degli 81 kg, sfortunata prestazione di Marco Sirci (Boxe Foligno) che dopo aver contenuto con autorevolezza le iniziative di Silvio Secchiaroli (Ascoli Boxe), doveva arrendesi per una sospetta lussazione alla spalla, all’inizio del terzo round.

Anche in questo confronto l’equilibrio e l’intensità l’hanno fatta da padrone.

Pareggio sostanzialmente giusto tra Jorge Soriano (Nunca Mas PG) e Filippo Olivieri (Ascoli Boxe), alla maggiore aggressività del pugile umbro, Olivieri ha risposto con una buona avvedutezza tattica.

Negli 81 kg Gianluca Salari(BoxeFolgno) è stato superato da Eros Seghetti (ASD Olympia),  un verdetto che va molto stretto al pugile locale che ha fatto il combattimento ed ha messo alle strette in più di una occasione il ragazzo ascolano.

Confronto pari tra Francesco Trabalza (Boxe Foligno) e Simone Oddi (Ascoli Boxe). Entrambi i pugili hanno cercato il centro del quadrato e si sono affrontati senza lesinare energie, nostra impressione è che Trabalza avesse fatto un qualcosa in più del  valido avversario, ma questo non è stato ritenuto sufficiente dagli ufficiali di gara per assegnare il verdetto al pugile folignate.

Avvincente confronto al limite dei 60 kg, tra Jacopo Oliovecchio (Boxe Foligno) e Giampaolo Viviani (ASD Olympia), confronto assegnato di misura al pugile ascolano più continuo, che si è fatto preferire per la maggiore aggressività .

Nella categoria schoolboys pugili nati nel 1999/2000 esordio vincente di Nico Ombini (Boxe Foligno) che ha battuto il bravo Alessandro Fiorentini (Ascoli Boxe). Ombini si faceva preferire nei primi due round e poi doveva resistere al forcing finale del ragazzo di Ascoli Piceno. Più aggressivo Ombini, più tecnico Fiorentini. Anche in questo confronto una vittoria al fotofinish.

Sul ring di Sant’Eraclio c’è stato un confronto tutto ascolano tra gli junior Lorenzo Virgulti (Ascoli Boxe) e Paolo Giachini (ASD Olympia) vinto dal primo ai punti, che ha bissato il successo di Pagliare del Tronto del 15 giugno scorso. Entrambi i pugili rappresenteranno le Marche alle finali nazionali di Roccaforte di Mondovì.

Hanno officiato gli arbitri Battilà, Di Clementi e Mecozzi.

Va in archivio una riunione dai contenuti eccelsi e visti gli ottimi rapporti tra la ASD Boxe Foligno e il sodalizio ascolano, facile pensare che non sarà l’ultimo confronto tra queste società che stanno onorando come poche la disciplina della boxe.

(Alberto Bachetti)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi