Il 23 dicembre per Rossetti la sfida con De Novellis a Reggio Emilia.

Quella di quest’anno sarà un’antivigilia di Natale importante per il pugilato tarantino con l’assalto al titolo italiano di Giovanni Rossetti, l’ormai beniamino di tanti giovani e atleti che rincorrono il sogno della boxe. Il 23 dicembre, infatti, il pugile italo-cubano che si allena nella palestra Quero di Taranto ed è tesserato con la Promo Boxe Italia del procuratore Mario Loreni, sarà coinvolto nell’incontro professionistico che si svolgerà al Palahockey di Reggio Emilia, valevole come sfida al campione italiano in carica pesi medi Carlo De Novellis.

Un evento importante con due titoli in palio quello del 23 dicembre, la sfida nei pesi medi di Giovanni Rossetti contro il napoletano Carlo De Novellis, che ha vinto il titolo contro Andrea Roncon nella riunione tenutasi al Palagoldoni di Vicenza lo scorso 25 febbraio, stesso contesto dal quale Rossetti usciva vincitore ai danni di Predag Cvetkovic, e la sfida nei pesi piuma per la difesa volontaria da parte del reggiano Mattia De Bianchi contro il piemontese Alfredo Di Bartolo del titolo conquistato da De Bianchi il 14 ottobre a Monza.

C’è grande attesa per i tarantini e per l’ambizioso pugile rossoblù. Talento nato per il pugilato, Giovanni ‘Nino’ Rossetti, si presenta – a soli 22 anni – come quarto nel ranking italiano dei pesi medi (72,570 kg) con uno score di 10 vittorie (3 KO) e 1 sconfitta, l’ultimo memorabile KO ai danni del belga Jan Helin che ha atterrato alla terza ripresa sul ring del Castello aragonese il 29 luglio 2022 aggiudicandosi il titolo mondiale Youth UBO del quale è campione in carica; da dilettante con 35 match di cui 29 vittorie e 6 sconfitte, campione italiano junior 2016, campione italiano assoluti 2019, nonché maglia azzurra in diverse occasioni come ai campionati europei junior 2016. Pugile dall’elegante tecnica, colpi precisi e incisivi che scaglia nelle spettacolari azioni che esegue sul ring, Rossetti è in preparazione nella palestra Quero e, con il maestro Cataldo, tra una seduta di sparring e l’altra arricchite dalla presenza del campione barese Francesco Lezzi con il quale ha fatto guanti in questi mesi, – ha avviato anche lo studio tecnico-tattico del match e del suo avversario.

Undicesimo nel ranking italiano dei pesi medi, Carlo ‘Carlitos’ De Novellis ha 42 anni, ha uno score da professionista di 9 vittorie, 4 sconfitte e 1 pari,  campione in carica del titolo italiano, ne è stato sfidante ufficiale altre due volte con Matteo Signani ed Etinosa Oliha, inoltre, nel 2008 ha vinto la Coppa Italia professionisti; passato glorioso anche da dilettante, più volte maglia azzurra, campione italiano novizi 1997, campione italiano dilettanti terza serie 1998, ha disputato 53 match di cui 31 vittorie 1 pari 21 sconfitte. Sicuramente un pugile di grande esperienza, combattente sul ring, conoscitore del pugilato e dall’estro imprevedibile, De Novellis è anche tecnico della storica palestra di Napoli, l’ominima Pugilistica De Novellis che gestisce insieme al padre Guido De Novellis.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi