Sabato 4 dicembre al palazzetto dello sport di Decimomannu (Cagliari), la OPI 2000 di Salvatore Cherchi organizzerà una manifestazione con tre pugili di alto livello, che l’anno prossimo combatteranno per il titolo europeo: il peso leggero Luca Giacon, il superleggero Michele Di Rocco e il supermedio Ali Ndiaye.


Nato a Malaga (Spagna), il 17 aprile 1988, soprannominato “La Mamba Negra” (come il serpente reso famoso dal film di Quentin Tarantino “Kill Bill”), Luca Giacon ha un record di 12 vittorie, tutte prima del limite, e 1 no-contest. Professionista dal settembre 2007, ha combattuto in Spagna e Panama fino all’ottobre 2009. Poi, ha firmato con la OPI 2000 sostenendo quattro incontri in Italia e diventando un beniamino del pubblico. A Decimomannu, Giacon affronterà l’ungherese Laszlo Balogh (10 vittorie, 3 per ko, 4 sconfitte e 1 pari) sulla distanza delle sei riprese. Pur non avendo mai combattuto in Gran Bretagna, Giacon è riuscito ad attirare l’attenzione dei giornalisti d’oltremanica: il prestigioso settimanale Boxing News gli ha dedicato una pagina intera.
Il record di Michele Di Rocco è composto da 30 incontri: 28 vinti (12 prima del limite), 1 perso e 1 pareggiato. Il 28enne fuoriclasse di Foligno non dovrebbe avere problemi a sconfiggere il mestierante ungherese Laszlo Komjathi (37-31-2). Professionista dall’ottobre 2004, Di Rocco ha vinto tre titoli nei superleggeri: il mondiale giovanile IBF (nel 2005), il titolo italiano (nello stesso anno) e quello dell’Unione Europea (nel 2006). La sua unica sconfitta risale al 21 settembre 2007, a Livorno, contro Giuseppe lauri, anch’egli pugile della scuderia Cherchi. Di Rocco ha pareggiato contro Giorgio Marinelli, poi superato ai punti nella rivincita. Combatte per la OPI 2000 dallo scorso marzo 2010.
Anche Ali Ndiaye affronterà un magiaro: Sandor Ramocsa. Il senegalese ha un record di 17 vittorie (10 per ko) e 1 sconfitta, si è laureato campione mondiale giovanile IBF e campione d’Italia dei pesi supermedi. E’ soprannominato “The Power” (la potenza). E’ probabile che Ramocsa (9-10) non finisca in piedi.
La manifestazione inizierà alle 20.45. Questi i prezzi dei biglietti: 20 euro per il parterre, 10
euro per la tribuna.
Info: www.opi2000.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi