da www.unonotizie.it

MIKE TYSON / Mike Tyson al Barbareschi Shock su LA7. Poi a Viterbo, Mike Tyson versione discoteca
Mike Tyson in Italia a Roma per il ” Barbareschi Shock  “su La 7 , sceglie Viterbo per una serata spettacolo nella discoteca ” Festival ” –
Dopo oltre quattro anni Mike Tyson sceglie Viterbo per fare la sua apparizione italiana in seguito alla partecipazione, nel 2005, al Festival di Sanremo.
“Festival”, parola ricorrente nel destino “italiano” dell’ex campione del mondo di pugilato.
Ieri sera infatti, a Viterbo è stato lo “special guest” della serata, organizzata in suo onore presso la discoteca che porta proprio, il nome “Festival”.
Un Tyson “blindato”, reso inavvicinabile dalla sicurezza dispiegata all’interno del locale. Numerosi i flash delle macchinette che hanno immortalato da vicino il particolare ospite d’eccezione.
L’ex campione del mondo dei pesi massimi è arrivato presso il locale viterbese, alle ore 01:00 e si è trattenuto ben un’ora in compagnia della sua attuale moglie.
I due, seduti ad un tavolo nel privè, mano nella mano, tra carezze e timidi baci hanno parlato tra di loro per tutta la serata, concedendosi a numerose foto.
Solo alcuni fortunati hanno avuto la possibilità di avvicinare l’ex pugile statunitense per un suo ambito autografo e qualche scatto in sua compagnia.
Mike Tyson è stato atteso all’uscita della discoteca dagli inviati di “ Le Iene ”, programma cult di Italia Uno, i quali come loro solito, lo hanno scherzosamente provocato.
Il suo venerdì in Italia.
E’ atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino poco dopo le ore 8 con un volo di linea della Delta Airlines proveniente da New York. Insieme a lui, oltre ad alcuni stretti collaboratori, c’erano sua moglie, Lakiha Spicer, sua figlia e la babysitter.
Tyson è apparso subito sorridente, di buon umore.
Questa l’impressione di viaggiatori e dipendenti aeroportuali che lo hanno riconosciuto chiamandolo « Iron Mike » o « Great Mike »; lui ha risposto sorridendo ed alzando la mano serrata a pugno come cenno di saluto.
A Roma Tyson si è concesso breve riposo presso un albergo di Via Veneto. Si è poi recato nel pomeriggio, alla prima puntata del « Barbareschi Schock», condotto da Luca Barbareschi con interviste sciock su La7.
Classe 1966, Mike Tyson è al momento il più giovane campione del mondo dei pesi massimi dell’intera storia.
Un titolo che conquistò per la prima volta nel 1986 (all’età di 20 anni 4 mesi e 22 giorni) e per l’ultima nel 1996. 50 vittorie e 6 sconfitte nel suo record pugilistico, con ben 44 successi ottenuti prima del limite.
Nonostante i numerosi problemi con la giustizia, l’alcol e la cocaina Tyson resta un mito per il pugilato, fuori dal ring un uomo dalle mille debolezze caratteriali, anche conseguenze di un’infanzia a dir poco travagliata, vissuta nel ghetto nero di Brooklyn.
Sarà possibile vederlo nuovamente da vicino, questo sabato sera, dopo una cena al Seven di Ascona, sarà invitato speciale presso la discoteca “Vanilla Club” di Riazzino, Lugano in Svizzera.
Durante il suo soggiorno ticinese Tyson alloggerà all’albergo “ Giardino di Ascona ” , aperto esclusivamente per lui.
L’evento è stato reso possibile dalla collaborazione dello staff del “Vanilla Club” di Lugano ( Svizzera ) e all’amicizia tra l’Art Director Fabio Bassi, la Zoo Art Agency di Daniele De Falco, la New Event di Claudio De Gennaro e il proprietario della discoteca viterbese “ Festival ” Pino Marcucci.
di Stefano Marigliani
foto “Torresi Photographer”MIKE TYSON / Mike Tyson al Barbareschi Shock su LA7. Poi a Viterbo, Mike Tyson versione discoteca
Mike Tyson in Italia a Roma per il ” Barbareschi Shock  “su La 7 , sceglie Viterbo per una serata spettacolo nella discoteca ” Festival ” –
Dopo oltre quattro anni Mike Tyson sceglie Viterbo per fare la sua apparizione italiana in seguito alla partecipazione, nel 2005, al Festival di Sanremo.
“Festival”, parola ricorrente nel destino “italiano” dell’ex campione del mondo di pugilato.
Ieri sera infatti, a Viterbo è stato lo “special guest” della serata, organizzata in suo onore presso la discoteca che porta proprio, il nome “Festival”.
Un Tyson “blindato”, reso inavvicinabile dalla sicurezza dispiegata all’interno del locale. Numerosi i flash delle macchinette che hanno immortalato da vicino il particolare ospite d’eccezione.
L’ex campione del mondo dei pesi massimi è arrivato presso il locale viterbese, alle ore 01:00 e si è trattenuto ben un’ora in compagnia della sua attuale moglie.
I due, seduti ad un tavolo nel privè, mano nella mano, tra carezze e timidi baci hanno parlato tra di loro per tutta la serata, concedendosi a numerose foto.
Solo alcuni fortunati hanno avuto la possibilità di avvicinare l’ex pugile statunitense per un suo ambito autografo e qualche scatto in sua compagnia.
Mike Tyson è stato atteso all’uscita della discoteca dagli inviati di “ Le Iene ”, programma cult di Italia Uno, i quali come loro solito, lo hanno scherzosamente provocato.
Il suo venerdì in Italia.
E’ atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino poco dopo le ore 8 con un volo di linea della Delta Airlines proveniente da New York. Insieme a lui, oltre ad alcuni stretti collaboratori, c’erano sua moglie, Lakiha Spicer, sua figlia e la babysitter.
Tyson è apparso subito sorridente, di buon umore.
Questa l’impressione di viaggiatori e dipendenti aeroportuali che lo hanno riconosciuto chiamandolo « Iron Mike » o « Great Mike »; lui ha risposto sorridendo ed alzando la mano serrata a pugno come cenno di saluto.
A Roma Tyson si è concesso breve riposo presso un albergo di Via Veneto. Si è poi recato nel pomeriggio, alla prima puntata del « Barbareschi Schock», condotto da Luca Barbareschi con interviste sciock su La7.
Classe 1966, Mike Tyson è al momento il più giovane campione del mondo dei pesi massimi dell’intera storia.
Un titolo che conquistò per la prima volta nel 1986 (all’età di 20 anni 4 mesi e 22 giorni) e per l’ultima nel 1996. 50 vittorie e 6 sconfitte nel suo record pugilistico, con ben 44 successi ottenuti prima del limite.
Nonostante i numerosi problemi con la giustizia, l’alcol e la cocaina Tyson resta un mito per il pugilato, fuori dal ring un uomo dalle mille debolezze caratteriali, anche conseguenze di un’infanzia a dir poco travagliata, vissuta nel ghetto nero di Brooklyn.
Sarà possibile vederlo nuovamente da vicino, questo sabato sera, dopo una cena al Seven di Ascona, sarà invitato speciale presso la discoteca “Vanilla Club” di Riazzino, Lugano in Svizzera.
Durante il suo soggiorno ticinese Tyson alloggerà all’albergo “ Giardino di Ascona ” , aperto esclusivamente per lui.
L’evento è stato reso possibile dalla collaborazione dello staff del “Vanilla Club” di Lugano ( Svizzera ) e all’amicizia tra l’Art Director Fabio Bassi, la Zoo Art Agency di Daniele De Falco, la New Event di Claudio De Gennaro e il proprietario della discoteca viterbese “ Festival ” Pino Marcucci.
di Stefano Marigliani
foto “Torresi Photographer”MIKE TYSON / Mike Tyson al Barbareschi Shock su LA7. Poi a Viterbo, Mike Tyson versione discoteca
Mike Tyson in Italia a Roma per il ” Barbareschi Shock  “su La 7 , sceglie Viterbo per una serata spettacolo nella discoteca ” Festival ” –
Dopo oltre quattro anni Mike Tyson sceglie Viterbo per fare la sua apparizione italiana in seguito alla partecipazione, nel 2005, al Festival di Sanremo.
“Festival”, parola ricorrente nel destino “italiano” dell’ex campione del mondo di pugilato.
Ieri sera infatti, a Viterbo è stato lo “special guest” della serata, organizzata in suo onore presso la discoteca che porta proprio, il nome “Festival”.
Un Tyson “blindato”, reso inavvicinabile dalla sicurezza dispiegata all’interno del locale. Numerosi i flash delle macchinette che hanno immortalato da vicino il particolare ospite d’eccezione.
L’ex campione del mondo dei pesi massimi è arrivato presso il locale viterbese, alle ore 01:00 e si è trattenuto ben un’ora in compagnia della sua attuale moglie.
I due, seduti ad un tavolo nel privè, mano nella mano, tra carezze e timidi baci hanno parlato tra di loro per tutta la serata, concedendosi a numerose foto.
Solo alcuni fortunati hanno avuto la possibilità di avvicinare l’ex pugile statunitense per un suo ambito autografo e qualche scatto in sua compagnia.
Mike Tyson è stato atteso all’uscita della discoteca dagli inviati di “ Le Iene ”, programma cult di Italia Uno, i quali come loro solito, lo hanno scherzosamente provocato.
Il suo venerdì in Italia.
E’ atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino poco dopo le ore 8 con un volo di linea della Delta Airlines proveniente da New York. Insieme a lui, oltre ad alcuni stretti collaboratori, c’erano sua moglie, Lakiha Spicer, sua figlia e la babysitter.
Tyson è apparso subito sorridente, di buon umore.
Questa l’impressione di viaggiatori e dipendenti aeroportuali che lo hanno riconosciuto chiamandolo « Iron Mike » o « Great Mike »; lui ha risposto sorridendo ed alzando la mano serrata a pugno come cenno di saluto.
A Roma Tyson si è concesso breve riposo presso un albergo di Via Veneto. Si è poi recato nel pomeriggio, alla prima puntata del « Barbareschi Schock», condotto da Luca Barbareschi con interviste sciock su La7.
Classe 1966, Mike Tyson è al momento il più giovane campione del mondo dei pesi massimi dell’intera storia.
Un titolo che conquistò per la prima volta nel 1986 (all’età di 20 anni 4 mesi e 22 giorni) e per l’ultima nel 1996. 50 vittorie e 6 sconfitte nel suo record pugilistico, con ben 44 successi ottenuti prima del limite.
Nonostante i numerosi problemi con la giustizia, l’alcol e la cocaina Tyson resta un mito per il pugilato, fuori dal ring un uomo dalle mille debolezze caratteriali, anche conseguenze di un’infanzia a dir poco travagliata, vissuta nel ghetto nero di Brooklyn.
Sarà possibile vederlo nuovamente da vicino, questo sabato sera, dopo una cena al Seven di Ascona, sarà invitato speciale presso la discoteca “Vanilla Club” di Riazzino, Lugano in Svizzera.
Durante il suo soggiorno ticinese Tyson alloggerà all’albergo “ Giardino di Ascona ” , aperto esclusivamente per lui.
L’evento è stato reso possibile dalla collaborazione dello staff del “Vanilla Club” di Lugano ( Svizzera ) e all’amicizia tra l’Art Director Fabio Bassi, la Zoo Art Agency di Daniele De Falco, la New Event di Claudio De Gennaro e il proprietario della discoteca viterbese “ Festival ” Pino Marcucci.
di Stefano Marigliani
foto “Torresi Photographer”Mike Tyson in Italia a Roma per il ” Barbareschi Shock  “su La 7 , sceglie Viterbo per una serata spettacolo nella discoteca ” Festival ” –

Schermata 2010-01-25 a 10.27.38Mike Tyson in Italia a Roma per il " Barbareschi Shock  "su La 7 , sceglie Viterbo per una serata spettacolo nella discoteca " Festival " -




Dopo oltre quattro anni Mike Tyson sceglie Viterbo per fare la sua apparizione italiana in seguito alla partecipazione, nel 2005, al Festival di Sanremo.




“Festival”, parola ricorrente nel destino "italiano" dell'ex campione del mondo di pugilato.




Ieri sera infatti, a Viterbo è stato lo "special guest" della serata, organizzata in suo onore presso la discoteca che porta proprio, il nome “Festival”. 





Un Tyson “blindato”, reso inavvicinabile dalla sicurezza dispiegata all’interno del locale. Numerosi i flash delle macchinette che hanno immortalato da vicino il particolare ospite d’eccezione. 

L’ex campione del mondo dei pesi massimi è arrivato presso il locale viterbese, alle ore 01:00 e si è trattenuto ben un’ora in compagnia della sua attuale moglie. 




I due, seduti ad un tavolo nel privè, mano nella mano, tra carezze e timidi baci hanno parlato tra di loro per tutta la serata, concedendosi a numerose foto. 




Solo alcuni fortunati hanno avuto la possibilità di avvicinare l’ex pugile statunitense per un suo ambito autografo e qualche scatto in sua compagnia. 




Mike Tyson è stato atteso all’uscita della discoteca dagli inviati di “ Le Iene ”, programma cult di Italia Uno, i quali come loro solito, lo hanno scherzosamente provocato. 




Il suo venerdì in Italia. 

E’ atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino poco dopo le ore 8 con un volo di linea della Delta Airlines proveniente da New York. Insieme a lui, oltre ad alcuni stretti collaboratori, c'erano sua moglie, Lakiha Spicer, sua figlia e la babysitter.




Tyson è apparso subito sorridente, di buon umore. 

Questa l’impressione di viaggiatori e dipendenti aeroportuali che lo hanno riconosciuto chiamandolo « Iron Mike » o « Great Mike »; lui ha risposto sorridendo ed alzando la mano serrata a pugno come cenno di saluto. 




A Roma Tyson si è concesso breve riposo presso un albergo di Via Veneto. Si è poi recato nel pomeriggio, alla prima puntata del « Barbareschi Schock», condotto da Luca Barbareschi con interviste sciock su La7.




Classe 1966, Mike Tyson è al momento il più giovane campione del mondo dei pesi massimi dell’intera storia. 




Un titolo che conquistò per la prima volta nel 1986 (all’età di 20 anni 4 mesi e 22 giorni) e per l’ultima nel 1996. 50 vittorie e 6 sconfitte nel suo record pugilistico, con ben 44 successi ottenuti prima del limite.




Nonostante i numerosi problemi con la giustizia, l’alcol e la cocaina Tyson resta un mito per il pugilato, fuori dal ring un uomo dalle mille debolezze caratteriali, anche conseguenze di un’infanzia a dir poco travagliata, vissuta nel ghetto nero di Brooklyn.




Sarà possibile vederlo nuovamente da vicino, questo sabato sera, dopo una cena al Seven di Ascona, sarà invitato speciale presso la discoteca “Vanilla Club” di Riazzino, Lugano in Svizzera. 




Durante il suo soggiorno ticinese Tyson alloggerà all’albergo “ Giardino di Ascona ” , aperto esclusivamente per lui.  




L’evento è stato reso possibile dalla collaborazione dello staff del “Vanilla Club” di Lugano ( Svizzera ) e all’amicizia tra l’Art Director Fabio Bassi, la Zoo Art Agency di Daniele De Falco, la New Event di Claudio De Gennaro e il proprietario della discoteca viterbese “ Festival ” Pino Marcucci. 




Stefano Marigliani




foto “Torresi Photographer”

Di Massimo

Un pensiero su “Mike Tyson al Barbareschi Shock su LA7. Poi a Viterbo, Mike Tyson versione discoteca”
  1. un uomo che non ha nulla da dire nè sul ring e tantomeno fuori, viene esposto come fenomeno da baraccone, ha avuto opportunità che tanti altri meriterebbero, quanto e più di lui. rinnega il suo passato per alleggerire la sua immagine e renderla più vendibile.

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi