Domani, alle ore 16.00, presso il Comune di Montalto di Castro (Viterbo), si svolgerà la conferenza stampa relativa alla manifestazione che avrà luogo venerdì 22 febbraio nella stessa località. Nel clou, Gianluca Branco difenderà il titolo dell’Unione Europea dei pesi welter contro il polacco Lukasz Maciec. Saranno presenti alla conferenza stampa Gianluca Branco e Lukasz Maciec, il sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci, il vice-sindaco, l’assessore allo Sport Emanuele Litardi, il presidente della Opi 2000 Salvatore Cherchi, il presidente di A&B Events Alessandra Branco e l’ex campione del mondo dei pesi mediomassimi WBA Silvio Branco. Le operazioni di peso avranno luogo giovedì 21 febbraio, alle ore 17.00, presso l’Hotel Magic, in Via S.S. Aurelia Sud Km 107,400 a Montalto di Castro.


                                      __________–_________ 

Venerdì 22 febbraio alle ore 20.00, al palasport di Montalto di Castro (Viterbo), Gianluca Branco difenderà il titolo dell’Unione Europea dei pesi welter contro il polacco Lukasz Maciek nel clou di una manifestazione organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi e dalla A&B Events di Alessandra Branco, in collaborazione con la Lega Pro Boxe e con il contributo del Comune di Montalto di Castro. Branco ha conquistato la cintura il 10 novembre scorso contro Krzysztof Bienias (superato ai punti) ed è alla prima difesa. Subito dopo la vittoria, il pugile italiano disse di considerare il titolo dell’Unione Europea il primo passo verso l’europeo o il mondiale. Per questo motivo, siamo sicuri che venerdì fornirà una grande prestazione. Nato il 20 settembre 1970 a Civitavecchia, professionista dall’aprile 1995, Gianluca Branco ha sostenuto 50 incontri: 46 vinti (23 per ko), 3 persi e 1 pareggiato. Nella categoria dei pesi superleggeri è stato campione d’Italia (nel 1997-1998), campione d’Europa (nel 2001-2002 e nel 2008) ed ha combattuto per i titoli mondiali del World Boxing Council (contro Arturo Gatti nel 2004 ad Atlantic City) e della World Boxing Organization (contro Miguel Angel Cotto nel 2006 a Puerto Rico). Il 23enne Lukasz Maciek è più giovane ma ha meno esperienza di Branco. Il suo record è composto da 17 vittorie (3 prima del limite), 1 sconfitta e 1 pari.
Gli altri incontri sono previsti sulla distanza delle sei riprese. Nel sottoclou, l’imbattuto peso medio cosfidante al vacante titolo italiano e campione internazionale silver WBC Emanuele “Sioux” Blandamura (18-0, 4 vittorie per knock out) affronterà l’ungherese Zoltan Surman (13-9-1 con 6 vittorie prima del limite). Molto atteso il ritorno sul ring di Simona Galassi, reduce dalla sconfitta contro Renate Szebeledi per il vacante titolo mondiale dei pesi mosca WBC. La romagnola ha detto chiaramente di voler tornare al vertice. La sfida contro al rumena Gabriella Vicze è solo un passaggio obbligato. Il record di Simona Galassi è composto da 21 combattimenti: 17 vinti (3 per ko), 2 persi, 1 pareggiato e 1 no-contest. Ha conquistato il titolo europeo dei pesi mosca, il mondiale WBC nella stessa categoria e il mondiale IBF dei pesi supermosca. Il match della “Regina di Romagna” sarà preceduto da quello tra i pesi superwelter Andrea Pesce e Felice Moncelli. In apertura, il mediomassimo Alessandro Sinacore (2-0, 2 per ko) affronterà lo slovacco Patrik Palik.Sportitalia 2 trasmetterà in diretta, alle 23.00, la battaglia tra Gianluca Branco e Lukas Maciek a cui seguiranno le immagini degli altri incontri.
Per ulteriori informazioni, www.opi2000.com

Comunicato OPI 2000

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: