Ottima performance dell´atleta dell Pugilistica Grossetana Giacomo Tropi che conquista la medaglia di bronzo ai campionati italiani (fase centro nord), che si sono disputati a Pisa. L´atleta grossetano, che era accompagnato dal maestro Alessandro Scapecchi e dall´insegnante Vincenzo Botti, nella semifinale, causa una ferita al naso che lo ha condizionato,  pur disputando un grande match, ha perso ai punti contro il laziale Mirko Natalizzi, poi vincitore anche nella finale che si aggiudicava il primo posto.

Nel match valido per il terzo e quarto posto contro il sardo Samuele Budruni, Tropi ha dominato tutte le riprese aggiudicandosi così la terza piazza degli italiani, per la gioia dei suoi tecnici e del presidente Umberto Cavini.
Dopo questo successo il giovane pugile grossetano ha conquistato così l´accesso alla seconda fase che si diputerà dal 12 al 14 marzo in località ancora da stabilire. Nella stessa manifestazione, anche se fuori torneo, grande affermazione prima del limite dello Juniores Yuri Posarelli, contro il pugile di casa Francesco Giusti.

Ricordiamo che domenica 7 marzo altri due pugili grossetani saranno impegnati in una manifestazione che si disputerà al Boxing Club di Firenze e precisamente Francesco Minozzi ed Ivan Lungu, a cui si aggiungerà anche il giovanissimo Giacomo Tropi, dopo che i dirigenti fiorentini lo hanno visto all´opera a Pisa e lo hanno invitato anche a Firenze.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi