WSB_Week 7_ Astana Arlans Kazakstan vs Italia ThunderInizia la settima settimana delle World Series of Boxing. Dopo il match contro i Caciques de Venezuela terminato con la gloriosa vittoria della squadra italiana per 4 a 1, l’Italia Thunder è chiamata a combattere presso l’Almaty Sports Palace in Kazakistan. Sabato 28 febbraio la squadra Italiana affronterà la temibile franchigia degli Astana Arlans Kazakhstan, prima in classifica con 18 punti.

Bergamasco e il suo staff schiereranno, per il gruppo C1, le categorie dei pesi: minimosca, gallo, superleggeri, medi e i massimi.

Primo a salire sul ring sarà Patrick Barnes. L’irlandese ha all’attivo 3 vittorie e nessuna sconfitta in questa V stagione delle World Series of Boxing. Ha infatti vinto contro l’Azerbaijan Baku Fires in terra straniera, contro il Puerto Rico Hurricans nel primo match casalingo a Palermo e contro i Rafako Hussars Poland. Barnes è primo nella classifica individuale e sabato 28 febbraio combatterà contro il kazako Temirtas Zhussupov, il quale ha all’attivo 3 vittorie e 1 sconfitta.

Per i 56 Kg torna a combattere l’irlandese Michael Conlan. Il pugile ha un record di 2 vittorie ed 1 sconfitta da quando fa parte del team italiano. Ha infatti battuto il portoricano Garibaldy Gomez e il polacco Sylwester Grzegorz Kozlowski, riscattandosi della sconfitta subita in Azerbaijan nel primo match nel torneo a squadre.

Conlan incontrerà Kairat Yeraliyev. Il kazako, esordiente nel torneo a squadre, ha vinto da dilettante la medaglia di bronzo ai Mondiali del 2013.

Il terzo a fare il suo ingresso sul quadrato è il capitano della squadra Vincenzo Mangiacapre. Anche il pugile di Marcianise è tonato a vincere dopo la sconfitta subita in Azerbaijan, nel match del 31 gennaio, dove ha surclassato l’avversario portoricano e nel match contro i Rafako Hussars Poland combattuto in terra straniera. È ora secondo a pari merito nella classifica individuale.

Il capitano sfiderà in Kazakistan Askhat Ualikhanov, che ha un record di 3 vittorie e 4 sconfitte nel torneo delle World Series of Boxing.

Raffaele Munno combatte per la categoria dei pesi medi. Il pugile di Marcianise è esordiente nel torneo a squadre delle WSB. E’ stato campione italiano nel 2012 a Roma e nel 2013 a Galliate. All’angolo apposto i kazaki schiereranno Merim Nursultanov, quarto nella classifica individuale con un record di 4 vittorie ed 1 sconfitta.

Ultimo a salire sul ring è Endri Spahiu per i 91 Kg. Il pugile di origine albanese ha voglia di riscatto, dopo la sconfitta subita in Polonia contro Igor Pawel Jakubowski. Salirà sul ring contro il temibile Vasily Levit, secondo nella classifica individuale e con un record di 9 vittorie, di cui 3 per ko tecnico, e nessuna sconfitta.

Il match verrà trasmesso su Sport Italia sabato 28 febbraio alle ore 21.00.

Di Alfredo