Ancona, 01/03/2013 – (Gabriele Fradeani) –  Dilettantistica che valeva sicuramente l’attenzione di un pubblico maggiore ma la concomitanza del calcio in televisione gli ha sicuramente nuociuto. Pochi quindi gli sportivi sugli spalti del Palaveneto anconetano. Buona dicevamo la manifestazione che ha visto ben nove incontri, tutti equilibrati ed interessanti sia dal lato tecnico che agonistico. Per la maggior parte dei matches si è assistito ad un confronto fra le scuole di Ascoli e di Ancona. La prima ha presentato atleti meglio impostati la seconda fisicamente meglio attrezzati. Ne sono usciti combattimenti piacevoli seguiti con interesse. Fra Feto e Stirbu la giuria ha premiato il primo ma a nostro parere era da preferire l’ascolano, molto più in linea, se non altro per i corti montanti messi a segno alla corta distanza sull’anconetano arrembante ma poco incisivo.
Il migliore incontro è stato quello che ha visto opposti Paggi della Upa contro Di Simone della Boxe Avezzano. Sono state tre riprese in cui Paggi ha imposto la corta distanza alternando il volto al bersaglio grosso. Di Simone non ha fatto un passo indietro e ne è scaturita una vera battaglia. Alla fine chiaro il verdetto a favore del fighter di casa ma l’avversario non  ha sicuramente demeritato.
Altro match sicuramente di spessore quello che ha visto Welligalla superare  Di Giambernardino. Di fronte due longilinei in possesso di buone doti tecniche. Welligalla ha piazzato sicuramente qualche colpo i n più ed a nostro parere ha conseguito una giustissima vittoria anche se il verdetto a suo favore non è piaciuto all’angolo dell’avversario.
Alla fine soddisfatto il tecnico Cappellini che porta a casa ben sette vittorie su nove confronti ed il presidente della Upa Giorgio Sartini che vede crescere il suo parco di dilettanti ed ha annunciato che cercherà di riportare il leggero locale Focosi ad Ancona entro Aprile per la replica del titolo nazionale.
Ufficiali di Servizio Longarini, Battilà, Di Clementi, Mariani.
I risultati:
Dilettanti kg 60: Rinaldi (Upa) b. Talamelli (Miami); Garito (Upa) e Esposto (Pug. Ascoli) pari; Paggi (Upa) b. Di Simone (Boxe Avezzano); kg 64: Oddi (Pug. Ascoli) b. Martarelli (Upa); kg 69: Montes (Upa) b. Lakrake (Boxe Castelfidardo); Taraboi (Upa) b. Gaiduk (Pug. Ascoli); Welligalla (Upa) b. Di Giambernardino (Boxe Avezzano); kg 75: Feto (Upa) b. Stirbu (Pug. Ascoli)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi