Si rinnova il grande feeling tra l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini e la città di Viterbo il prossimo 25 maggio. Il PalaMalé della città dei Papi e di Santa Rosa sarà il teatro per una grande riunione pugilistica con un cartellone eccezionale e due titoli in palio: il campionato europeo dei pesi mosca tra il campione spagnolo Silviu Olteanu e lo sfidante Giuseppe Laganà. Quest’ultimo, in forza nel team della manager Monia Cavini, non pago del grande successo dello scorso anno per la cintura Ue, ha la grandissima occasione di entrare in possesso di un titolo di estrema importanza che gli farebbe sognare poi anche il titolo iridato.


Ma il pubblico di Viterbo, sempre numeroso, calorosissimo e con il palato davvero fino, avrà anche l’occasione, nella stessa sera, di applaudire il ritorno sul ring del ragazzo di casa, il supermedio Andrea Di Luisa, che proprio tra la sua gente difenderà per la seconda volta il suo titolo italiano in una sfida tutta in famiglia tra ragazzi amministrati da Monia Cavini contro l’esperto brianzolo Luciano Lombardi. Un match che si preannuncia difficile per il militare viterbese e piuttosto tirato.
Il match-maker Umberto Cavini, come è suo solito, sta lavorando anche per un grandioso sottoclou, che potrà vedere protagonisti altri eccellenti interpreti della nostra boxe. Per ora si fanno i nomi di Michele Di Rocco e di Antonio De Vitis.

Andrea Bacci

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi