di Vezio Romano  

SPOLETO 13 – 4 – 2024  Un folto pubblico ha riempito il Palavecchio per assistere alla riunione interregionale molto ben organizzata dalla  ASD Boxing Club “Diego Bartolini”. Decisamente soddisfatto è apparso il Delegato FPI dell’Umbria Simone Duchi. ” Nel pomeriggio si è svolto il Torneo Regionale di Gym Boxe con 26 partecipanti – ha dichiarato – nella serata c’è stata la riunione di pugilato con 13 combattimenti fra atleti dell’Umbria, della Toscana, delle Marche e del Lazio. Posso dire che l’attività nella nostra regione va avanti con grande successo; da parte mia è il modo migliore per ringraziare il Presidente Flavio D’Ambrosi per la fiducia che mi ha dato, affidandomi la guida della Delegazione dell’Umbria”. Nel settore femminile Elite 52 kg Pergolesi, grazie a buoni colpi d’incontro, ha superato la generosa ma poco precisa Papi. Nel settore maschile Junior 60 kg Patara si è imposto di misura, ma con merito, sul tenace Anniboletti. Nei 66 kg Bianchi, molto mobile sul tronco e sulle gambe, ha ottenuto una giusta vittoria su Cucci. Nei + 80 kg Rossi, grazie ad un miglior finale, ha superato Morlupo. Negli Youth 54 kg Ramadami, con una tattica aggressiva, si è imposto chiaramente su Tatulescu. Nei 63,5 kg Rustici ha efficacemente colpito d’incontro Ponzolini, fermato nel secondo round per una ferita al naso. Negli Elite 63,5 Calò ha superato Bishja, penalizzato da un richiamo ufficiale. Nei 67 kg ottima prova di Rusu: con precisi ganci ha imposto tre conteggi a Cheriti, che comunque è riuscito con coraggio a terminare il match. Nella stessa categoria bel confronto con scambi spettacolari fra Canalini e Gentili; quest’ultimo ha imposto all’avversario due conteggi nel terzo round, ottenendo così una netta vittoria. Nei 75 kg Stabile si è imposto chiaramente  su Adnane, che ha subìto un conteggio in piedi nel secondo round. Negli 80 kg Cadar, con buone combinazioni a due mani, ha ottenuto meritatamente il verdetto contro il generoso Papini. Nella stessa categoria  giusto verdetto di parità fra Boiciuc e Fiorentino, con scambi intensi e spettacolari. Nei + 92 kg ancora parità fra l’attaccante Silicato e l’incontrista Rainone dopo tre riprese equilibrate.

RISULTATI –  Femminile Elite 52 kg: Pergolesi (B.C: Bartolini) b. Papi (Accademia Pugilistica Viterbese). Maschile Junior 60 kg: Patara (Accademia Pugilistica Viterbese) b. Anniboletti (Bewater Boxe). 66 kg : Bianchi (Sportboxe Cannara) b. Cucci (Foligno Boxe). + 80 kg: Rossi (Scuola Pugilato Spoleto) b. Morlupo (Accademia Pugilistica Ternana). Youth 54 kg:: Ramadami (Sportboxe Cannara) b. Tatulescu (P. Valle Umbra Nord). 63,5 kg : Rustici (B.C. Bartolini) b. Ponzolini (Pugilistica Pratese) rsci 2. Elite 63,5 : Calò (Perugia Fight) b. Bishja (B. C. Bartolini). 67 kg: Rusu (Global Gym Uno) b. Cheriti (UPA Pittori); Gentili (Pugilistica Pratese) b. Canalini (UPA Pittori). 75 kg: Stabile (Perugia Fight) b. Adnane (Drago Boxing). 80 kg: Cadar (Accademia Pugilistica Ternana) b. Papini (Atos Boxing Club) ; Boiciuc (B.C. Bartolini) e Fiorentino (UPA Pittori) pari. + 92 kg: Rainone (B. C. Bartolini) e Silicato) pari.

Arbitri : Di Clementi, Longarini, Pecorari, Ruggeri, Giacomelli (cr).

Nella foto: il maestro Valentino Giacomelli (ASD Boxing Club “Diego Bartolini” e il Delegato FPI dell’ Umbria Simone Duchi.

Di Alfredo