Maxim Prodan-foto di Lorenza Cerbini come oggetto avanzato-1sabato 1* aprile al teatro Principe di Milano dalla Principe Boxing Events e dalla Opi Since 82 ha soddisfatto le aspettative: il teatro era affollato, i pugili hanno dato vita a combattimenti spettacolari e gli spettatori erano entusiasti. Nel clou, l’imbattuto peso welter Maxim Prodan ha ottenuto la decima vittoria consecutiva prima del limite demolendo l’ungherese Istvan Dernanecs in un solo round.

“Istvan Dernanecs aveva un record composto da dieci vittorie e cinque sconfitte – spiega il presidente PBE Alessandro Cherchi – ed avrebbe dovuto essere un avversario ostico per Maxim che, invece, ha risolto di forza la contesa entusiasmando i suoi tifosi. Ormai Maxim è un vero idolo del pubblico milanese. Per il suo undicesimo match ingaggeremo un pugile esperto che ci farà capire quanto è migliorato Maxim. Sabato scorso è stato bravo anche Samuel Nmomah che ha prevalso ai punti su Antonino Barbagallo dopo sei riprese molto combattute. Avevo detto che Barbagallo era un pugile migliore del suo record ed infatti non ha avuto problemi a scambiare pugni con Samuel costringendolo a dare il meglio e questo è piaciuto agli spettatori. Anche Nicholas Esposito si è fatto valere contro Predrag Cvetkovic per le quattro riprese previste doppiando spesso i pugni sia al viso che al bersaglio grosso ed ottenendo una meritata vittoria ai punti. Esposito era sostenuto dai suoi tifosi che hanno anche portato lo striscione ‘Forza Nicholas’. Infine, Matteo Rondena ha dimostrato di essersi ripreso psicologicamente dal knock out subìto nella sua ultima apparizione sul ring stendendo Hrvoje Bozinovic al terzo round. Sono contento di tutti i nostri pugili, li rivedrete presto al teatro Principe”.

La manifestazione di sabato scorso ha confermato che ormai i milanesi considerano un appuntamento imperdibile le serate pugilistiche al teatro Principe. L’affluenza di pubblico è stata più che soddisfacente anche se il teatro non era esaurito e gli spettatori hanno fatto un tifo di stampo calcistico per i loro beniamini rendendo ancor più elettrizzante l’atmosfera.

“Anche i dilettanti hanno fornito delle ottime prestazioni – aggiunge Alessandro Cherchi – meritando gli applausi. Due pugili erano della Opi Gym, la palestra in Corso di Porta Romana 116/A: Andrea Curci ha superato ai punti Vito Luca Borrelli, mentre Stefano Buttiglione ha perso ai punti contro Simone Carlin. Infine, Angelo Mirno ha vinto ai punti contro Kobba. ”

Come di consueto, numerosi quotidiani cartacei, quotidiani online e siti web hanno coperto la manifestazione. Gli incontri saranno trasmessi     in differita da Fight Network Italia, canale 804 della piattaforma Sky. Per conoscere data e ora della messa in onda, consultare la pagina Facebook della rete televisiva. Venerdì 7 aprile alle 22.30 Fight Network Italia  manderà in onda la sfida tra Damian Bruzzese e Juho Haapoja valida per il titolo dell’Unione Europea dei pesi massimi leggeri.

Il prossimo appuntamento al teatro Principe è per domenica 9 aprile alle 17.00: i colletti bianchi proveranno il brivido di diventare pugili per una notte combattendo sulla distanza delle tre riprese da un minuto e mezzo ciascuna indossando caschi protettivi e guantoni più imbottiti di quelli usati dai professionisti e dai dilettanti.

Foto di Lorenza Cerbini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi