Sabato sera, al palazzetto dello sport di Camisano Vicentino (in via Stadio), l’ex campione italiano, europeo e mondiale dei pesi medi Cristian Sanavia tornerà a combattere dopo un anno e due mesi di inattività, dalla sconfitta subita nel febbraio 2009 in Germania da Murat per la cintura continentale. Cristian tornerà sul ring con dei colori sociali nuovi, quelli della Boxe Cavallari, ma rinnovate saranno anche le sue motivazioni e, soprattutto, la sua spalla sinistra che tanti problemi gli ha causato negli ultimi anni di attività: “Ero arrivato ad un punto _ spiega il fighter mancino di Piove di Sacco _ in cui nemmeno le infiltrazioni facevano più effetto. Così lo scorso settembre ho deciso di sottopormi ad un’operazione, ed ora le cose vanno molto meglio. Mi sto allenando al massimo, un po’ nella palestra di Massimiliano Sarti a Padova ed un po’ con Leonardo Bizzo a Campolungo Maggiore, con l’obiettivo di tornare quanto prima a disputare un titolo europeo sotto la guida del mio nuovo manager Sergio Cavallari”.

Le primavere di Sanavia sono 35, quindi di tempo da perdere proprio non ce n’è. Subito otto round, contro un avversario non dei più morbidi: si tratta del supermedio ungherese Sandor Ramocsa, che vanta un record di 8 vittorie e 3 sconfitte, tutte subite ai punti in Italia (contro Cosseddu, De Carolis e Brischetto). “Ritengo sia l’avversario giusto _ dice Cavallari _ per testare davvero sul ring dopo una così lunga inattività la condizione fisica e psicologica di Cristian (che tra l’altro deve anche recuperare nelle classifiche). Poi faremo un altro test un po’ più impegnativo, e se tutto andrà come deve andare punteremo direttamente all’europeo. Io sono fiducioso, credo in lui e nelle sue motivazioni”.

La prevendita dei biglietti (10 euro gradinate, 15 euro bordo ring) sta andando alla grande. “I miei tifosi _ racconta il pugile _ venivano a vedermi anche in Germania in pullman. Dopo tanti anni sabato torno a combattere finalmente in Italia, e lo farò a 35 km da casa mia, Pontelongo. Anche per questo sono molto contento e motivato”.

La serata _ organizzata dalla Boxe Cavallari in collaborazione con la Queensberry Boxe Vicenza, con il supporto di Paolo Tognolo ed il patrocinio del Comune di Camisano Vicentino _ inizierà alle ore 19.30. Prima del match clou Sanavia-Ramocsa, andranno in scena sei incontri dilettantistici e due professionistici con impegnati altri due pugili di Cavallari sui sei round: il superleggero Alfredo Di Feto, al rientro dopo la sfida per l’italiano persa in novembre contro Vittorio Oi, se la vedrà con il ceco Araik Sachbazjan; il welter Gianluca Frezza affronterà  l’ungherese Lajos Orsos.

(In allegato locandina e programma della serata)

Ufficio stampa Boxe Cavallari (339-5840855)

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi