Sarà l’albanese Xhenis Dakoli l’avversario di Gianpaolo Venanzetti nella decima edizione di Ring Roosters che avrà luogo domenica 27 giugno, alle 18.30, a Garbagnate Milanese. Il confronto è previsto sulle 6 riprese ed è molto atteso dagli appassionati lombardi perché è il debutto professionistico di Gianpaolo Venanzetti che si allena con il maestro Francis Rizzo al Francis Boxing Team di Rho. Venanzetti ha svolto una buona attività dilettantistica culminata con il titolo di campione della Lombardia nella categoria élite. Il record di Venanzetti, da dilettante, è composto da 16 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. Pure Xhenis Dakoli è al debutto professionistico, come spiega il maestro Francis Rizzo: “Dakoli si allena in Albania con il maestro Kulla Almarin. Me lo ha segnalato Elvis Bejko della palestra Rocky Marciano di Cinisello Balsamo. Nessuno debutta al professionismo contro un avversario molto più esperto. Per questo, Dakoli è l’avversario giusto per Gianpaolo. Ho grande fiducia in Gianpaolo, sono sicuro che vincerà contro Dakoli e che nel giro di un paio di anni disputerà un match per il titolo italiano dei pesi superleggeri. Gianpaolo ha uno stile molto aggressivo: va all’attacco e tira tanti pugni. E’ lo stile che insegno a tutti i miei pugili, che devono essere in grado di combattere contro chiunque. Sono più un estimatore del pugilato professionistico che di quello dilettantistico, basato sul tirare pochi pugni ma precisi.”

Come nelle precedenti edizioni, Ring Roosters unirà sport e spettacolo. Il comico Max Cavallari dei Fichi d’India farà uno spettacolo e ci saranno anche i rapper Capo Plaza e Philip. Presenterà Valerio La Manna, la voce degli sport da combattimento in Italia. Il ring sarà posto nel parcheggio del Centro Radiologico Garbagnate, in Via Peloritana 73. L’ingresso sarà libero, ma contingentato come da normativa del nuovo Dpcm e seguirà i protocolli anti-Covid. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di MediaSport Channel e poi trasmesso sul canale 814 della piattaforma Sky e sul canale 185 del digitale terrestre.

Ring Roosters offre quello che negli USA e in Inghilterra chiamano club figthing: sono manifestazioni in impianti da meno di mille posti, in cui pugili molto conosciuti a livello locale combattono per fare esperienza contro avversari di pari livello e senza titoli in palio. I loro tifosi li seguono e quindi gli impianti sono sempre pieni e spesso esauriti. A New York, il più famoso di questi locali è stato il B.B. King Blues Club and Grill di Times Square che aveva una capienza di 550 posti. Il locale era famoso per i concerti, ma per molti anni ha ospitato anche le manifestazioni pugilistiche denominate Broadway Boxing organizzate da Lou Di Bella. Il B.B. King Blues Club and Grill ha chiuso nel 2018 dopo 18 anni di attività, ma il fenomeno del club fighting è sempre vivo e sono proprio queste manifestazioni che rendono popolare la boxe a New York. “Sono d’accordo con la filosofia del club fighting – spiega Francis Rizzo – ed è per questo che continuo ad organizzare Ring Roosters. Più eventi ci sono, meglio è: i pugili hanno l’opportunità di combattere, i tifosi di assistere ad un bello spettacolo, e la boxe continua ad essere presente sui media.”

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi