20150711_180212 come oggetto avanzato-1 IMG_4183 come oggetto avanzato-1 IMG_4194 come oggetto avanzato-1Sabato 11 luglio l’assessore allo sport del comune di Sermoneta ha incontrato i giovani boxeur di cinque società della regione Lazio e i rispettivi tecnici societari, interessati dall’ultima fase del criterium regionale di pugilato giovanile che ha visto anche questa volta come location di gara il centro sportivo Going in via tufette a Sermoneta.

Si è trattato dell’ ultima fase di gare a livello regionale che ha decretato i 6 finalisti per l’accesso alla Coppa Italia 2015 e la classifica di merito per l’accesso al trofeo Coni 2015.

La coppa Italia rappresenta il traguardo più ambito per i giovanissimi pugili. Lo stesso si svolgerà a fine ottobre presso Santa Maria degli Angeli ad Assisi, sede centrale della nazionale italiana di pugilato. In tale circostanza 6 atleti per ciascun comitato regionale di appartenenza parteciperanno per le rispettive regioni italiane.

Per i trenta atleti partecipanti e rappresentativi delle 5 società coinvolte: ASD Laima Team, ASD Pugilistica Italiana, ASD Il gladiatore Boxe Accademy, ASD Boxe Volsca; ASD Boxe Group 2015, è stata una giornata non solo all’insegna dello sport, ma anche del divertimento e della cultura.

Infatti oltre ad essere stati ricevuti e omaggiati di una targa ricordo da parte delle istituzioni, hanno avuto modo di passeggiare tra uno dei più importanti paesi del Lazio, Sermoneta appunto ed il Castello Caetani.

Una giornata trascorsa tra divertimento e sport e desiderio di dare e fare molto per questa parte di pugilato che nella regione Lazio da una decina d’anni sta crescendo meravigliosamente grazie ad un gruppo di tecnici di  pugilato ben calati nei panni di efficaci educatori.

Un grazie finale va a Stefania Iuppa vice presidente del comitato regionale pugilato Lazio e tecnico della Laima Team, a Daniela Valeri tecnico della Boxe Volsca e tecnico della squadra femminile laziale di pugilato agonistico, al Maestro Stefano Vagni e al suo staff della il gladiatore Boxe Accademy, a Simoa Russo della pugilistica italiana.

Si ringraziano gli atleti, i genitori, l’ Opes ente di promozione sportiva, il Centro Sportivo Going, la pizzeria la Smorfia e il Caffè Selene.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: