Domani sabato 20 luglio Guidonia torna dopo un anno, grazie all’organizzazione del Buccioni Boxing Team, ad essere per una serata regina della boxe laziale e nazionale tanto più che il clou sarà svolto dalla sfida che Manuel Lancia (+7, = 1) porterà nella piazza del Comune a Pasquale Di Silvio (+ 16, – 4, =1) per il titolo italiano dei leggeri. El Puma è chiamato a difendere quel titolo che ha conquistato ad aprile superando agevolmente Michele Focosi. Nella boxe i pronostici spesso lasciano il tempo che trovano ma riprendendo il filo di questo match non si può non vedere come favorito Di Silvio, un leggero da anni sulla cresta dell’onda e che finalmente dopo la conquista del titolo italiano cercherà di capitalizzare al massimo questa opportunità in un’età, 33 anni, che non ammette distrazioni. Parliamo di un pugile tecnicamente quasi perfetto e possiamo dire che negli ultimi anni sia stato l’avversario che più di tutti ha impegnato Emiliano Marsili. Domani sera ci sarà la tradizionale sfida tra tecnica e potenza, un marchio di garanzia per uno spettacolo ad alta tensione. Manuel Lancia basa la sua boxe molto sulla consistenza dei suoi pugni, ma recentemente ha dimostrato di saper anche ragionare senza buttarsi allo sbaraglio per la ricerca della soluzione di forza. La difesa del titolo da parte di Di Silvio è volontaria, ma per Lancia prima di un incontro così impegnativo sarebbe stata necessaria una maggior attività per acquistare l’esperienza giusta per affrontare un pugile del livello del campione. C’ è anche da fare un altro discorso: Lancia nella breve carriera non ha mai fatto più di 6 riprese, mentre dall’altra parte Di Silvio ha buona dimestichezza con i 10 round. Non è cosa da poco, perché l’allievo di Pino Fiori dovrà rivedere con un’accurata preparazione  la sua strategia d’attacco di fronte ad un avversario esperto e lanciato.

La serata sarà completata da altri interessanti match che avranno come protagonisti Vittorio Oi, Manuel Grimieri e Valerio Ranaldi. Oi lo ha detto a chiare note che a 39 anni non si sente un “pensionato” nella boxe, anzi sembra aver trovato addirittura nuovi stimoli tornando nel gruppo di Davide Buccioni, colui che lo lanciò tra i professionisti nel 2006, e vorrebbe chiudere con un titolo.

Manuel Grimieri viene monitorato per la sua notevole potenza. Sembra un medio vecchia maniera sempre proteso alla ricerca della soluzione di forza. Infine c’è Valerio Ranaldi, uno dei pugili più interessanti dell’ultima generazione, difficile trovargli qualche difetto come difficile prevedere i suoi tempi di miglioramento, che sono ampi. Davide Buccioni ha trovato per i tre protagonisti altrettanti validi avversari, facendo sempre suo il motto che la piazza si conquista con lo spettacolo e l’incertezza del match. Oltre ai professionisti sono previsti tre incontri di dilettanti.

La serata avrà luogo nella Piazza del Comune, con inizio alle ore 19. La riunione è completamente gratuita, grazie agli sforzi organizzativi del manager Davide Buccioni, del sindaco di Guidonia Eligio Rubeis e del Vice sindaco Ernerio Cipriani.

Il collegamento televisivo è sui Rai Sport dalle 21: 25.

Programma :

Titolo Italiano Pesi Leggeri

Pasquale Di Silvio (+16 -4 =1, 5 ko) vs Manuel Lancia (+7 -0 =1, 3 ko)

Vittorio Oi (+18 -1 =1, 3 ko) vs  Maurycy Goiko (+21 -38 =3, 7 ko)

Manuel Grimieri (+6 0, 2 ko) vs Tadas Jonkus (+8 -15 =1, 5 ko)

Valerio Ranaldi (+2-0, 1 ko) vs Raimonds Sniedze (+8 -16 =2, 6 ko)

 

Di Alfredo

Un pensiero su “Domani a Guidonia un titolo in piazza tra Di Silvio e Lancia”
  1. Non capisco quersto match Lancia è troppo inesperto…è giovane poteva aspettare almeno un altro anno. Di Silvio è ancora troppo forte per lui.

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi