Grosseto, 14.8.10

Nonostante le vacanze estive Umberto e Rosanna Conti Cavini e la figlia
manager Monia stanno alacremente lavorando per le prossime manifestazioni
dell’autunno e dell’inverno, e sui prossimi impegni dei loro pugili. Per il
momento c’é la certezza di una data con diretta di Rai Sport: il 15 ottobre
per la prima difesa del titolo italiano dei supermedi da parte di Andrea Di
Luisa, il massimo talento della boxe italiana attuale, che si confronterà
con il siciliano Giuseppe Brischetto, buon pugile dal curriculum imbattuto.
Di Luisa e Brischetto sono i primi pugili italiani professionisti che fanno
parte delle forza armate, il primo nelle fila dell’Esercito, il secondo in
Aeronautica. I promoter grossetani sono in trattativa per far disputare il
match a Viterbo, la città d’adozione di Di Luisa in cui il ragazzo si laureò
campione italiano nella scorsa primavera.

A Grosseto si lavora molto anche per l’organizzazione di altri due titoli italiani che interessano pugili di Monia Cavini: l’aretino Adriano Nicchi tenterà di strappare la cintura dei superwelter a Francesco Di Fiore, dopo il test di Cagliari che lo vedrà protagonista il prossimo 28 agosto contro il rognoso Georghe Danut, mentre il supergallo Giuseppe Di Micco, giovanissimo, ha la prima grande occasione della sua carriera contro il titolare della cintura tricolore di categoria Massimo Deidda. Le date di questi incontri saranno comunicate prossimamente.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi