DI ROCCODopo un’esaltante estate che ha portato l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini a mettere in piedi tre grandissime manifestazioni a Porto Santo Stefano, Sequals e Frosinone, ovunque con imponente cornice di pubblico e spettacolo, ecco che negli uffici di Grosseto si sta lavorando in maniera fattiva per un autunno di emozioni forti. I ragazzi della manager maremmana saranno chiamati a grandi match di rilievo nazionale e soprattutto internazionale.

 Ecco i primi appuntamenti:
Inizierà domenica 20 settembre Luca Michael Pasqua, il superwelter torinese trasferitosi a New York per allenarsi nella gloriosa Gleason’s Gym, che a Rivarolo Canavese, presso il centro commerciale “Gigante”, affronterà il pugile ungherese Endre Adam, in vista di impegni ben più seri e probanti delle ambizioni del giovane piemontese.
Già di rilievo internazionale il sesto match della carriera per Andrea Di Luisa, il napoletano di stanza militare a Viterbo, che a Olbia venerdì 25 settembre affronterà il locale Alessio Rondelli per strappargli il titolo Intercontinentale Wbf dei mediomassimi. Di Luisa, che ha vinto tutti i suoi precedenti cinque impegni prima del limite, è chiamato a dare una prima svolta alla sua carriera contro un altro pugile, appunto Rondelli, ancora imbattuto e dalla grande percentuale, anche lui, di conclusioni anticipate. Protagonista della serata anche il talentuoso Michele Di Rocco, che in un match di collaudo sulle sei/otto riprese affronterà il nicaraguese Carlos Wiston Velasquez. Per Di Rocco si prevede un match di grande rilievo prima della fine dell’anno.
Il 30 ottobre l’organizzazione di Rosanna Conti Cavini si sposterà invece a Reggio Calabria, per la rivincita tra Francesco Versaci e Vincenzo Imparato, in palio il titolo italiano dei mediomassimi detenuto dal primo. Il match tra il giovane calabrese e lo stagionato lombardo è il bis di quello di Ravenna dello scorso maggio, che vide prevalere Versaci prima del limite, ma con decisione dell’arbitro che ai più parve un po’ troppo frettolosa. Per questo motivo Rosanna Conti Cavini, che cura gli interessi di entrambi gli atleti, ha chiesto e ottenuto che Imparato, diventato nel frattempo padre di due gemelline, potesse avere la possibilità di una immediata e meritata rivincita. Con la solita professionalità, Umberto Cavini sta lavorando per offrire al pubblico calabrese una serata da ricordare. Infatti ci sarà anche il secondo titolo italiano, quello dei pesi piuma che il grossetano Luca Maggio cercherà di strappare al campione Massimo Morra, solido picchiatore dal gran gancio destro. Per Maggio questa è un’ulteriore occasione per potersi finalmente fregiare di un titolo, dopo le varie delusioni del passato.
Il campione Intercontinentale Wbf dei pesi superpiuma, Antonio De Vitis, come già annunciato sarà premiato il 12 settembre dal suo comune d’origine, Brindisi, con la “Vela Latina”, ambito riconoscimento che la città pugliese dedica ai suoi figli che si sono distinti in varie discipline. Come ringraziamento, De Vitis effettuerà un match di rodaggio sulle sei/otto riprese il 31 ottobre proprio a Brindisi, in attesa, per il mese successivo, di difendere il suo titolo probabilmente nella città d’adozione, Savigliano, in provincia di Cuneo.

Ufficio stampa Rosanna Conti Cavini

Di Alfredo

Un pensiero su “Conti Cavini: prossima attività”

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi