di Alfredo Bruno

E’ nata, o meglio ieri alle ore 18 ha avuto la sua inaugurazione ufficiale, la ASD Pro Fighting Roma. Parliamo di un bellissimo e nuovo complesso sorto in via Maculani 23, zona Torpignattara- Casilina con sale che si snodano per un totale che supera i 1000mq.. Alessio Smeriglio salito sul ring per presentare questo gioiello degli sport da combattimento stenta a parlare ed è emozionato: “Sono felice, perché ho realizzato un sogno. Non ringrazierò mai abbastanza i miei genitori e Sonja, che mi hanno sostenuto in questa impresa”. Smeriglio fa ai numerosi invitati le presentazioni di questo gioiello, forse unico nel suo genere.

Nella struttura precedente c’era la scuola di danza classica e moderna diretta da maestri di fama internazionale, un punto di riferimento importante che Smeriglio ha conservato. C’è una sala di pesistica e ginnastica con attrezzature d’avanguardia. Si passa poi a quello che diverrà il regno degli sport da combattimento. Eugenio Agnuzzi è un nome assai noto nel boxing romano e oltre i confini della Capitale, sarà lui per certi versi l’art director di questa disciplina, contornato da un’ ottimo e collaudato staff di insegnanti a cominciare da Roberto D’Elia, suo alter ego inseparabile,  per essere completato da Fabrizio Ligas, Valerio Monti e la collaborazione di un ex allievo come Stefano Sorino.

Il pugilato è il classico fiore all’occhiello, basta scorrere i nomi di chi viene presentato sul ring. Logicamente parliamo di professionisti. Domenico Spada, vincitore di vari titoli internazionali e due volte sfidante mondiale dei medi. Pasquale “El Puma” Di Silvio, ex campione italiano dei leggeri, pronto a riappropriarsi del titolo contro l’attuale campione Marsili. Sonja Mirabelli, imbattuta da pugile, e come dice Smeriglio, il marito nella vita, non c’è sport da combattimento che non l’abbia avuta come star. Ci sono anche due new entries molto interessanti: Davide Dieli, fresco campione dei piuma dopo un match memorabile contro Morra, ed Emanuele “Sioux” Blandamura, imbattuto medio pronto a spiccare il salto di qualità. Il pugilato è completato da alcuni giovani dilettanti come Lorenzo Sainato, Mirko Di Paolo e Rushdy El Arab.

Si passa quindi all’anima e al cuore di Alessio Smeriglio con gli altri sport da combattimento dove vengono presentati insegnanti e campioni: cominciando dall’ancora sconosciuto da noi Brazilian Ju Jitsu diretto dal maestro Gianfranco Delli Paoli. Si passa quindi alle discipline insegnate da Alessio Smeriglio come Muay Thai, K-1, Kick Boxing dove sono presentati atleti del calibro dell’onnipresente Sonja Mirabelli, Arianna Salatino, Lorenzo Mosca e altri atleti di primo piano.

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi