Non che ci siano state pause per il pugilato con la Quero-Chiloiro, ma quella di sabato 10 settembre a Guastalla si potrebbe considerare ufficialmente la riapertura della stagione sportiva per la società di boxe tarantina: la bella manifestazione organizzata dalla Boxe Guastalla Paolo Motta e dal tecnico Marco Tosi, si è tenuta a Palazzo Gonzaga nella provincia emiliana e ha ospitato la squadra di pugili tarantini che, – accompagnati dal tecnico Cosimo Quero, – hanno gloriosamente combattuto dopo le lunghe ore di viaggio dovute alla trasferta e portato a casa dei bei risultati nelle gare contro gli atleti emiliani e lombardi.

A inaugurare il tris di vittorie è stato l’élite 71 kg Alessandro Donvito, ormai conosciuto per il suo pugilato tecnico, la guarda mancina e la giovane età, con i quali ha battuto nettamente Jihadl Majdouli; è toccato poi allo schoolboy 54 kg Christian Tursi superare Matteo Di Padova, una vittoria convinta del tarantino in preparazione per i campionati regionali schoolboy di fine settembre che ha così superato una bella prova fuori casa, e vince anche Giuseppe Tarantino della gemellata Pegasus Matera, il lucano che in squadra con i tarantini ha battuto Gianmarco Malavasi. Da annoverare tra le vittorie, ma sulla carta una sconfitta “immeritatissima”, l’incontro dell’élite 75 kg Giuliano Galeone è stato probabilmente il match più acceso della serata, in cui Galeone si è battuto da guerriero contro l’idolo di casa Kristjan Paluci; con uno stile di boxe molto simile, anche Cosimo Conte ha condotto un bel match da guerriero, equilibrato e senza passi indietro, contro Vladyslav Chemnyy, fermato purtroppo alla terza ripresa per intervento medico ai danni di Conte. Infine, sconfitta per lo youth 71 kg Gaetano Barbati, calato alla terza ripresa contro Lahceen Tassa, e per lo youth 90 kg Lorenzo Marci contro Michael Giovanelli.

La trasferta a Guastalla è servita sicuramente a rompere il ghiaccio per i pugili della Quero-Chiloiro, in preparazione per i campionati regionali schoolboy junior e youth che si svolgeranno dal 23 al 25 settembre a Molfetta, una delle tante date che impegnerà gli atleti tarantini nel mese corrente. A ripartire dopo la sosta estiva, sarà infatti anche il fiorente settore giovanile dai 5 ai 13 anni, operativo da lunedì 12 settembre per gli allenamenti nella palestra Quero di via Emilia a Taranto e in programma per domenica 25 settembre, sempre a Molfetta, con la 5^tappa del criterium giovanile regionale.  Infine, dal 29 settembre all’1 ottobre, si svolgerà l’importante Trofeo CONI a Chianciano Terme, che coinvolgerà i vincitori di ogni regione dello sparring-io maschile e femminile (12-13 anni), per il quale Cataldo Quero, compenente della commissione nazionale giovanile, sarà in giuria.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi