Al PalaSantoro di Roma ha esordito come organizzatore per un titolo italiano la Bellusci Boxing Promotion, una delle società dilettantistiche più attive nel panorama nazionale. Il match clou della bella serata vedeva nuovamente di fronte  Marco Papasidero e Mirko Di Carlantonio, in palio il titolo dei superwelter, che era rimasto vacante per il nulla di fatto. Stavolta c’è un vincitore: Papasidero al termine di 10 serrate riprese ha avuto la meglio sull’avversario con il punteggio di 97-93, 96-94 e 96-94. Match equilibrato dopo un inizio favorevole a Di Carlantonio toccava a Papasidero più continuo e incisivo a prendere quel leggero vantaggio che manteneva fino alla fine. Nel sottoclou i fratelli Francesco e Giovanni Sarchioto ottenevano l’en plein battendo per ferita Valerio Marzulla e per ko Angel Mariano Castillo, facendo ritornare la cittadina di Anzio agli onori della cronaca. Negli altri matches Mirko Marchetti otteneva una nuova vittoria, stavolta ai danni dell’esperto Lester Cantillano, nei medi il rientrante Andrea Angelocore superava l’inossidabile Luigi Mantegna, mentre il massimo Paolo Alfonso Damiani otteneva un altro successo, stavolta ai danni dell’australiano Ricki Gamble.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi