Una rivincita per definire chi sarà il legittimo campione europeo al limite dei 72,5 chili: il romagnolo Matteo Signani (31-6-3, 11KO) e il francese Anderson Prestot (25-2-0, 13KO) si sfideranno il 18 novembre, a Savignano Sul Rubicone (FC) presso l’Impianto Sportivo Sporting 7, nel Main Event di una manifestazione organizzata da OPI Since 82 e Around Sport, con il supporto della Nello Carabini Italica Boxing Club e con il patrocinio del Comune di Savignano sul Rubicone.

Il primo incontro tra i due pugili si è svolto in Francia, a Massy, il 24 giugno 2022 ed è durato appena cinque riprese: un taglio accidentale subito da Anderson Prestot ha costretto il medico ad interrompere l’incontro, decretando la lettura dei cartellini dei giudici, con assegnazione del titolo europeo ai punti per il fighter francese. A serata pugilistica conclusa, come da prassi per ogni incontro che abbia una cintura in palio, ci sarebbe dovuto essere il controllo antidoping. Che invece, nella serata di Massy, non è mai avvenuto. Di conseguenza, l’European Boxing Union, a seguito dei reclami della OPI Since 82 e della Federazione Pugilistica Italiana, ha imposto un rematch tra Signani e Prestot, la cui organizzazione che è stata aggiudicata dalla promotion milanese in trattativa privata.

“Non potevamo permettere che Matteo, e tutta l’Italia pugilistica con lui, perdesse la cintura di campione europeo con un’irregolarità come questa,” chiosa Alessandro Cherchi, co-founder della OPI Since 82 “Un titolo europeo ha un valore riconosciuto e non può essere svilito così, con difformità organizzative come quelle della serata del 24 giugno. Confidiamo nel supporto del caldo popolo romagnolo per sostenere Matteo e siamo entusiasti di collaborare con realtà come l’Around Sport, la Nello Carabini Italica Boxing Club e soprattutto il Comune di Savignano sul Rubicone: è sempre un piacere quando le istituzioni supportano la nobile arte. Siamo certi che sarà una grande serata di pugilato italiano”.

Saranno ben due i titoli in palio venerdì 18 novembre. Oltre al titolo europeo che Matteo Signani proverà a riconquistare, il campione italiano dei pesi supergallo Vincenzo La Femina (11-0, 6KO) difenderà la cintura tricolore dagli assalti del cagliaritano Matteo Lecca (10-2-0, 5KO). Un incontro molto atteso dal pubblico del pugilato nazionale e che si sarebbe già dovuto svolgere nell’undercard della DAZN Boxing Night del 13 maggio 2022.

Nell’undercard spazio ai giovani prospect: il peso medio romano Giovanni Sarchioto (5-0, 5KO) combatterà un match sulla distanza delle otto riprese; il romagnolo Nicolò Amore, peso superleggero della Ring Side Boxe Rimini, combatterà un match da sei riprese e ci sarà anche l’esordio professionistico di Diletta Cipollone, per diversi anni nella nazionale azzurra da pugile dilettante, che debutterà nella categoria dei supergallo.

Prossimamente verrà data comunicazione circa la vendita dei biglietti e la diretta televisiva dell’intera serata.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi