Goddi e CossedduGiovedì 16 ottobre 2014 – Oggi pomeriggio si è svolta la rituale cerimonia di pesatura dei pugili ha confermato il confronto tra Lorenzo Cosseddu ed Alessandro Goddi valevole per il vacante titolo italiano dei pesi medi. Il più anziano Cosseddu, 37 anni compiuti, ha fatto registrare kg 72; il suo avversario Goddi, più giovane di 10 anni, ha fatto segnare kg 71,500.

Domani sul ring del Palasport di Sarroch, provincia di Cagliari, i due sardi si affronteranno per la seconda volta dopo il pari sulle 8 riprese registrato nell’agosto del 2013 a Fonni, provincia di Nuoro, quando Goddi combatteva con il suo cognome di nascita Murgia.

Per la prima volta nella storia italiana dei pesi medi si affronteranno due sardi.

Cosseddu è professionista dal marzo del 2000 ed ha combattuto la prima volta per il campionato nazionale dei pesi supermedi nel giugno 2005 pareggiando con l’allora campione Vincenzo Imparato. Successivamente ha sostenuto tre confronti per il titolo italiano dei pesi medi: ha riportato un verdetto di parità tecnica nel giugno del 2010 con Matteo Signani, contro il quale ha ceduto ai punti nell’agosto dell’anno seguente; nel novembre del 2012 ha sfidato Simone Rotolo ed è stato superato con verdetto ai punti.

Si presenterà all’appuntamento di domani con il record di 44 confronti: 28 vittorie (4 prima del limite), 10 sconfitte, 6 risultati di parità.

Goddi combatte a torso nudo dal novembre del 2010 e domani sera sarà al suo primo impegno valevole per un campionato italiano. Ha disputato 17 combattimenti: 15 trionfi (8 anzitempo), 1 insuccessi ed 1 verdetto nullo.

La sfida, organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi sarà trasmessa in diretta da Raisport 2 con inizio alle ore 21:55.

La serata sarà aperta da combattimenti tra dilettanti isolani con inizio alle 20:30; il campionato tricolore sarà accompagnato da un altro match professionistico che vedrà impegnato il superwelter romano Emanuele Della Rosa, opposto all’ungherese Aron Csipak. “Ruspa” Della Rosa tornerà a calcare il ring dopo lo sfortunato confronto disputato lo scorso maggio per la vacante cintura EBU contro lo spagnolo Isaac Real.

 

Prezzi: 10 € tribuna – 15 € bordoring.

Di Alfredo