E’ stata diramata dalla Federazione la composizione della giuria e il nome dell’arbitro per il match valevole per il titolo italiano dei pesi superwelter da disputarsi nella serata organizzata stasera dalla promoter internazionale Rosanna Conti Cavini tra il campione Francesco Di Fiore e lo sfidante, il pugile aretino amministrato da Monia Cavini, Adriano Nicchi ( nella foto). A calcare la stuoia con i due atleti sarà il veneto Gian Antonio Canzian, mentre a bordo ring a giudicare ci saranno Raffaele Argiolas, Sauro Di Clementi e Nicola Rutigliani. Osservatore arbitrale il consigliere federale e medaglia di bronzo olimpica a Los Angeles ’84 Angelo Musone, commissario di riunione Elvio Bufalini.

All’angolo del campione, che sarà seguito da un centinaio di tifosi di Prato, il maestro Fausto Talia. Santi Nicchi, padre di Adriano, a quella dell’aretino.
Adriano Nicchi andrà a caccia del titolo italiano di categoria sfidando il campione, con la speranza di poter adempiere anche a una promessa fatta al fratello Aldo, altro superwelter di grande talento costretto da alcuni guai fisici a dare l’addio all’attività proprio alla vigilia di un match con quel tricolore in palio. Nicchi ha già affrontato due anni fa Di Fiore battendolo ai punti, e cerca quindi la conferma con titolo in palio anche per onorare tutti gli sforzi fatti dal comune di Castiglion Fiorentino, che ha fortemente caldeggiato questa serata grazie alla passione del sindaco Paolo Brandi, del vicesindaco e assessore allo sport Edoardo Lucci e dell’assessore Moreno Pari. La serata sarà dedicata alla memoria del grande Mario D’Agata.
Nel sottoclou, preparato al solito con con mano sapiente da Umberto Cavini, il peso massimo dilettante Fabio Turchi, grande talento e speranza della boxe italiana, salirà sul ring per un match sulle quattro riprese da due minuti contro Gaba Elidon della Pugilistica Franco Valente di Isola del Liri, quindi il programma dei professionisti vedrà tre pugili amministrati dalla manager Monia Cavini: Angelo Ardito, leggero fiorentino, avrà un compito ostico contro il buon romeno Cristian Nicolae, Paolo Gassani se la vedrà con l’esperto slovacco Elemir Rafael, mentre il giovane e ambizioso ciociaro Vincenzo Finiello l’appuntamento sul ring sarà con l’ungherese Bebe Bobin.
Prevista naturalmente la diretta in tutto il mondo di Rai Sport con la telecronaca di Mario Mattioli, il supporto tecnico di Nino Benvenuti e la regia di Pietro Sollecchia grazie alla squadra esterna Rai di Roma che prevederà certo la messo in onda in tutto il mondo di belle immagini di Castiglion Fiorentino. Alle 17,30 di giovedì 11 novembre presso l’Hotel Park di Castiglion Fiorentino, dove l’organizzazione ha fissato il suo quartier generale, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla presenza di tutti gli amministratori locali e gli organizzatori, a seguire le operazioni di peso e le rituali visite mediche.
Si ricorda altresì che è possibile assicurarsi i biglietti in prevendita presso la Pro Loco di Castiglion Fiorentino di Porta Fiorentina (tel. 0575-658278) e presso l’Informagiovani del comune di Arezzo

Sono state del tutto regolari le operazioni di peso per la grande riunione di stasera del PalaMeoni di Castiglion Fiorentino, nei pressi di Arezzo, targata Rosanna Conti Cavini. Appuntamento con il titolo italiano dei superwelter tra il campione Francesco Di Fiore e lo sfidante ufficiale, l’aretino Adriano Nicchi, oltre un nutrito sottoclou in cui, oltre a tre match tra professionisti, ci sarà anche la presenza del massimo dilettante Fabio Turchi, recente medaglia d’argento alle Olimpiadi giovanili di Singapore.
Ecco il responso della bilancia:

Titolo Italiano Superwelter, 10 riprese

Adriano Nicchi: kg. 69,300
Francesco Di Fiore: kg. 69,600

Pesi leggeri, 6 riprese

Angelo Ardito: kg. 60,200
Cristian Nicolae: kg. 60,300

Vincenzo Finiello: kg. 60,200
Babe Bobin: kg. 60,100

Paolo Gassani: kg. 60,500
Elemir Rafael: kg. 59,800

La serata serata avrà inizio alle ore 20,30 e sarà ripresa dalle telecamere di Rai Sport guidate dal regista Pietro Sollecchia con commento di Mario Mattioli e di Nino Benvenuti. La manifestazione, fortemente promossa dal comune di Castiglion Fiorentino, sarà dedicata alla memoria del grande Mario D’Agata.

Andrea Bacci

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi