Piacenza 25.11. (Luigi Carini) Continuano con successo i pomeriggi festivi dedicati al pugilato. Dopo la Salus et Virtus è la Boxe Piacenza dei f.lli Paolo ed Antonio Orsi (figli d’arte) e del generoso d.s. Tomas Bollani ad organizzare una riunione frizzante senza eccessive pretese ma con match ben combinati e giovani pugili in evidenza. Alla fine applausi per tutti, anche per gli sconfitti, alcuni di loro davvero bravi, e meritati apprezzamenti per i maestri di palestra Antonio Pellini e Nicola Campanini. per l’ottimo lavoro svolto.
I primi ad accendere le luci del palazzetto sono gli junior pesi leggeri Eduardo Dumitru (Boxe Pc) ed il reggiano della Tricolore Alessandro Ferretti. Dumitru inizia bene con veloci destri che vanno a segno,ma Ferretti piano piano gli prende le misure e piazza diversi sinistri spettacolari. Match nel complesso equilibrato che dovrebbe decidersi nell’ultimo round ma, all’inizio di questo, il medico ferma Dumitru vittima di una distrazione tendinea. Giusto verdetto a favore di Ferretti.
E’ la volta, quindi, dei debuttanti (èlite) Lorenzo Corbellini (Boxe Pc) ed il lombardo Leonardo Gigante (The Ring). I due rompono subito gli indugi e si scambiano combinazioni di colpi con alterna prevalenza. Nel finale, però, Corbellini esce alla grande, costringe l’avversario a subire un  conteggio e si aggiudica meritatamente la vittoria che deve essere di buon auspicio per il prosiego dell’attività.


Il fratello maggiore dei Dumitru (Carlo), un youth peso piuma, affrontava il reggiano junior Alex Truzzi (B.Tricolore). Match subito condotto a ritmi molto alti. Dumitru (seguito dal maestro Stefano Rizzi di Castelsangiovanni), a conferma di continui e significativi progressi esibiva un repertorio di colpi davvero pregevoli che non scalfivano più di tanto la resistenza del bravo Truzzi capaci di imprevedibili reazioni. Match bello e spettacolare con verdetto finale nettamente a favore di Dumitru in serie positiva da 7 incontri.
Il medio della Boxe Piacenza Luca Calamari rientrava sul quadrato dopo un anno di assenza. C’era logicamente un po’ di ruggine nella sua boxe; tuttavia fronteggiava bene il ben  dotato Costantin Pancrat della Boxe Parma.. Dopo un inizio piuttosto equilibrato, il mancino  Calamari era costretto a subire un paio di conteggi ed accusava una ferita al naso. Tuttavia trovava sempre la forza per reagire disputando una bellissima e coraggiosa 3^ ripresa che non gli poteva evitare la sconfitta ma gli faceva guadagnare tanti applausi, come all’ottimo Pancrat.
Nell’incontro più importante del pomeriggio il welter Gerardo Minio della Boxe Piacenza, inopinatamente escluso dalla partecipazione alle selezioni regionali per i campionati italiani, affrontava il cremasco dell’ADS Rally Roussel Ba Khadim al quale concedeva diverse cm. nelle braccia ed in altezza. Minio trovava difficoltà a penetrare nella guardia di uno sgusciante e mobile Khadim e l’incontro diventava farraginoso ed a tratti caotico. Il piacentino aveva bagliori di classe, troppo poco, comunque, per meritare l’intero verdetto ed il pari finiva per accontentare tutti.
Sempre tra gli èlite davvero convincente il successo dell’ecuadoreno Ortiz Garcia che superava nettamente, grazie ad un pirotecnico finale, l’esordiente reggiano Emiliano Martinella ammirevole per orgoglio e spirito agonistico.
Negli incontri tra le ragazze nel primo si è avuto il successo dell’esperta bresciana di Cesano Maderno Mara Migotto brava a controllare ed a ribattere i generosi attacchi della piacentina Beatrice Gregori i cui propositi di rivincita venivano vanificati dai postumi dell’influenza patita nei giorni antecedenti il match. Nel secondo match Alessia Migale e Vissia Trovato hanno dato vita ad una bella e corretta sfida combattuta su ottimi livelli tecnici e che ha avuto nella Migale una meritata vincente.
Al successo della riunione hanno contribuito il “regista” Alessandro Mastroianni ben coadiuvato dal c.r.  Nicola Lodi, dagli arbitri Finocchiaro, Beccalori e Marinucci (i cui verdetti sono stati ineccepibili), dall’elegante speaker Vladimiro Poggi e, soprattutto, dall’assistenza del medico  prof. Sturla che ha seguito i ragazzi con grande professionalità ed attenzione.
Questi i risultati:
Junior:
Pesi piuma: Fioretti (Tricolore R.E.) b. Dumitru Ed. (Boxe Piacenza) i.m.3^ r.
Youth: Piuma: Dumitru C. (Boxe Pc) b. Truzzi (Tricolore R.E.) ai p.
Elite: Mediomassimi: Corbellini (B.Pc) b. Gigante (The Ring) ai p.
   “     Medi: Pancrat (Boxe Parma) b. Calamari (Boxe Pc) ai p.;  Garcia (Boxe Pcv) b. Marinelli (Tricolore R.E.) ai p.
 Welters: Minio (Boxe Pc) e Ba Khadim (Rally Crema) pari
Femminile:
Pesi gallo: Migotto (Cesano Maderno ) b. Gregori (Boxe Pc) ai p.; Migale (Cesano Mad.) b. Trovato (The ring) ai p.

 

Di Alfredo