LA SPEZIA, 17. 12. 2011- (di Fulvio Andreoni)- Molto bella  la riunione che la Pugilistica Spezzina ha organizzato sabato 17 dicembre e da apprezzare la numerosa partecipazione del generoso pubblico locale che ha voluto cosi contribuire in maniera tangibile alla raccolta fondi per la ricostruzione del nostro territorio, cosi’ gravemente danneggiato  dalla recente alluvione. Oltre alle persone presenti i ringraziamenti vanno estesi al Comune, alla Provincia, al Coni per il loro patrocinio e per la sensibilita’ dimostrata nell’ affiancare i dirigenti, gli allenatori e gli atleti della societa’ spezzina nei loro sforzi per la riuscita della manifestazione. In una pausa della kermesse sono stati premiati dal presidente onorario della Pugilistica Spezzina ed ex campione del mondo Bruno Arcari, la gloria locale Giorgio Bambini, olimpionico di boxe, l’ex boxeur della Pugilistica Spezzina Giorgio Giammoro e il campione regionale ligure 2011 Daniele Colombo ed il presidente del Coni provinciale dott  Lombardi.

Veniamo agli incontri della serata, alle ore 21 “iniziano le ostilità” i primi a salire sul ring sono il pugile Elite III^ serie categoria kg 64 Marku Gjergj (Pug. Spezzina) opposto all’Elite II^ serie Di Filippo Pasquale (Pug. Pratese). Più aggressivo Marku si porta all’attacco, non sempre in modo composto, e riesce comunque a mettere a segno buoni colpi, alcune sue ingenuità consentono però a Di Filippo di pareggiare il conto sorprendendolo con improvvisi destr.

Per la categoria kg 69 Elite III^ serie Iacone Alessandro (Tito Copello) affrontava Miliotti Raffaele (Pug. Pratese.) Quest’ultimo si produceva in una azione di costante pressione nei confronti dell’avversario, cogliendo anche qualche risultato, Iacone più mobile e vario nelle combinazioni si aggiudicava la vittoria ai punti.

Seguiva il match fra due giovani talentuosi pugili Youth categoria kg 56 Steven Castillo (Pug. Spezzina) e Obbadi Mohamed (Pug. Cascinese: incontro dal ritmo sostenuto e molto combattuto dove entrambi si facevano interpreti di due diversi stili di combattimento, Obbadi è un fighter che si fa sotto con veloci combinazioni ed azioni imprevedibili che riuscivano a sorprendere Castillo dotato di un pugilato tecnico ed elegante che trovava a sua volta le risposte alle incisive azioni dell’avversario. Dopo tre riprese di bella boxe il verdetto assegnava la parità .

Per la categoria kg 56 due pugili Elite II^ serie: Pectu Nicusor (Pug. Spezzina) opposto a Checcaglini Bruno (Boxe Nicchi). Match molto intenso e coinvolgente: Nicusor si porta all’attacco da subito ma in uno scambio in prossimità delle corde viene sorpreso in uscita da Checcaglini che lo atterra, il pugile di casa, contato, riesce a riprendersi e a mettere a sua volta in difficoltà l’avversario che trova anche il modo di reagire, un incontro a fasi alterne che ha entusiasmato il pubblico presente. Al termine del match la vittoria ai punti viene assegnata a Checcaglini.

Arriviamo alla categoria kg 64 con il pugile Elite II^ serie Tommasini Salvatore (Fight & Fitness Boxe) opposto all’Elite I^ serie Calamita Giordano (Pug. Cascinese). Incontro di ottima fattura tecnica fra due pugili abili e preparati. Calamita si porta in avanti cercando di portare a segno le sue pesanti combinazioni al bersaglio grosso, Tommasini si muove bene e risponde con colpi precisi e soluzioni tecniche che suscitano l’ammirazione generale, entrambi molto bravi e corretti interpreti di un pugilato bello da vedere ma anche dotato della necessaria efficacia, al termine di tre sostenute riprese il verdetto va a Tommasini ma lode anche al suo valido avversario.

Ultimo incontro della serata fra gli Elite II^ serie categoria kg 81 Giulio Ravecca (Pug. Spezzina) e Berea Florin (Tito Copello). Due pugili dal fisico imponente che si scambiano colpi pesanti entrambi riescono a mettere a segno alternativamente buone combinazioni in un match con molto agonismo. Al termine dei tre round il verdetto viene assegnato a Berea che vince ai punti con leggerissimo scarto.

Con questa manifestazione la Pugilistica Spezzina ha chiuso l’anno agonistico 2011 che l’ha vista protagonista assoluta nell’organizzazione di eventi sportivi sul territorio spezzino. Ben sette manifestazioni pugilistiche e  ottanta combattimenti disputati dai pugili bianconeri sui ring di mezza Italia con uno score di vittorie di tutto rispetto. Grazie infinite  agli atleti che con serietà e passione non mollano mai in uno sport così impegnativo e fatto di sacrifici, ai nostri encomiabili e capaci allenatori Massimiliano Bertolini  Roberto Cortese,   a tutti i dirigenti e agli sponsor storici della nostra societa: Scooter Point Noleggio, Banca Credem, Ottica Ciavolino, Digital System di Corrado Lannocca, Labocolor Srl, Bianchi Artigiano Posatore, Autofficina Sommovigo e Chiappini Srl. Un ringraziamento infine va agli organi di stampa della nostra citta’ per la disponibilita’  e sensibilità sempre dimostrata nella divulgazione di uno sport povero ma ricco di coraggio e di valori come il pugilato.

La pugilistica spezzina  augura BUONE FESTE a tutti. Arrivederci al 2012.

PUGILISTICA SPEZZINA

L’addetto stampa: Daniele Ricciardone

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: