Il PalaSantoro di Roma ha riaperto i battenti al professionismo  con un’interessante riunione, organizzata dalla Phoenix Gym e dal Quadraro, che ha visto la sfida tra Veronica Tosi e Annalisa Brozzi valevole per il titolo italiano dei gallo, lasciato vacante da Milena Tronto. Al termine di 10 serrate riprese il successo ha arriso alla Tosi che ha avuto la meglio sulla Brozzi, che indubbiamente “soffre” la boxe della milanese come aveva dimostrato anche da dilettante. La pugile romana dal canto suo, già campione europea, sembra non avere fortuna per il Tricolore avendo già perso nel precedente tentativo nei supergallo contro Maria Cecchi. Anche la Tosi veniva da un’esperienza negativa per il Titolo dei piuma contro Michela Braga, ma stavolta, presentatasi in perfetta forma, non si è fatta sfuggire l’occasione vincendo all’unanimità: 94-96; 91-99; 93-97.

Negli altri incontri il welter Giacomo Micheli, altro gioiello della Quadraro Gym insieme all’imbattuto Armando Casamonica e alla dilettante Donatella Ferrante, grande protagonista ai recenti Assoluti con la conquista dell’Argento, regolava ai punti Patrizio Moroni. Micheli è considerato uno dei prospect oiù interessanti della nostra boxe, traendo beneficio anche dalla sua permanenza negli Stati Uniti. Buona anche la prova dell’imbattuto milanese Jacopo Colli, sempre nei welter battendo di misura il sempre pericoloso Mauro Loli. In apertura il superleggero Eugenio Di Bella superava in poche battute Fabio Dell’Albani.

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: