Nella terza ed ultima giornata si sono svolte le finali del Torneo di Mostar in Bosnia Erzegovia la Nazionale Azzurra Youth trionfa. Conquista due medaglie d’oro, il titolo di Miglior pugile e di Miglior Squadra del Torneo.

Alle 11.00 di Domenica 3 Aprile hanno avuto inizio gli incontri di finale del Torneo di Mostar (Bosnia Erzegovina) ed alle 14 la Nazionale Azzurra Youth conclude l’esperienza con un vero e proprio trionfo.

Le due finali previste nella giornata per Giuseppe Ranno (kg. 75) e Matteo Angione (Kg. 60), hanno dato il massimo dei risultati. Giuseppe Ranno batte lo sloveno Alas Veljko 9 a 2 conquistando la medaglia d’oro e Matteo Angione batte l’ungherese Hinger Gabor per RSCK conquistando non solo la medaglia d’oro, ma anche il titolo di miglior pugile del torneo.

La soddisfazione maggiore, a completare il già ricco bottino, è arrivata alla fine quando la Nazionale Azzurra Youth è stata nominata migliore nazionale del Torneo di Mostar su dieci nazioni partecipanti. Gli Azzurri si sono presentati con cinque atleti, tutti hanno conquistato il podio, tre bronzi e due ori.

I tecnici federali Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi si ritengono soddisfattissimi, il cammino verso i Campionati Europei Youth di Dublino (dal 22 al 28 agosto) si avvicinano con maggiori speranze e compiacimento di un lavoro che comincia a dare i sui frutti.

Silvia Moretta

Ufficio Comunicazione FPI

Federazione Pugilistica Italiana

 

Di Alfredo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: