Due beniamini del pubblico sardo, Luciano Abis e Andrea Sarritzu, e l’astro nascente Mouhamed Ali Ndiaye saranno protagonisti sabato 26 maggio di una manifestazione che si preannunciaspettacolare, al palasport di Via Beethoven, a Quartu Sant’Elena. Organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi, in collaborazione con la pugilistica Franco Loi, l’Accademia Pugilistica Sardegna e con il patrocinio del Comune di Quartu Sant’Elena, la riunione inizierà alle ore 20.00con quattro incontri dilettantistici di cui saranno protagonisti i ragazzi della palestre Franco Loi e APS.


Alle ore 21.00 sarà poi la volta di Andrea Sarritzu, che sosterrà sei riprese contro il nicaraguense Abraham Irias. Per Sarritzu si tratta di un match di preparazione in vista di traguardi più importanti. Il 36enne guerriero sardo non ha alcuna intenzione di ritirarsi e vuole un’altra chance per il titolo europeo dei pesi mosca. In carriera Sarritzu ha sostenuto 41 battaglie con un record di 32 vittorie (12 per ko), 5 sconfitte e 4 pareggi. E’ stato due volte campione d’Europa dei pesi mosca ed ha combattuto tre volte per il mondiale (due fra i mosca, una come supermosca).
Il campione dell’Unione Europea dei pesi supermedi Mouhamed Ali Ndiaye (21 vittorie, 12 per ko, e 1 sconfitta) dovrà respingere l’assalto dello spagnolo Jose Maria Guerrero (29-3-1 con 11 trionfi prima del limite) sulla distanza delle dodici riprese. L’ìtalo-senegalese è nella migliore forma della carriera, come ha dimostrato l’11 novembre scorso battendo Andrea Di Luisa per ko tecnico al dodicesimo round. E’ stato uno dei combattimenti più spettacolari del 2011. In Italia, forse, è stato il match dell’anno.
Nel clou della serata, il campione dell’Unione Europea dei pesi welter Luciano Abis difenderà il titolo contro il polacco Rafa Jackiewicz. I due si sono già affrontati, il 28 febbraio 2009, in Polonia: Jackiewicz era campione d’Europa e difese il suo titolo ai punti. Oggi il sardo è fortementemotivato, vuole prendersi la rivincita e scalare la classifica EBU per ottenere una nuova chance di diventare campione d’Europa. Luciano Abis salirà sul ring con un record di 32 vittorie (15 prima del limite), 2 sconfitte e 1 pari. Il polacco ha sostenuto 51 incontri: 40 vinti (20 per ko), 10 persi e 1 pareggiato.
Alle 20.00 inizieranno gli incontri dilettantistici. Un posto a bordoring costa solo 25 Euro, mentre sedersi in tribuna solo 15 Euro.
La manifestazione sarà trasmessa, in diretta a partire dalle 21.00, da SportItalia 2.
Per info www.opi2000.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi